POR FESR: BANDO PER L’EROGAZIONE DI CONTRIBUTI ALLE IMPRESE CULTURALI, CREATIVE E DELLO SPETTACOLO

pubblicato 15 feb 2019, 09:35 da Filippo Fiori   [ aggiornato in data 18 feb 2019, 00:10 ]
La Giunta regionale del Veneto ha approvato, nell'ambito del POR FESR 2014-2020, un bando per l’erogazione di contributi a fondo perduto alle imprese culturali, creative e dello spettacolo, con una dotazione finanziaria iniziale di € 3.000.000. Il bando concede aiuti per investimenti in macchinari, impianti e  beni intangibili, e accompagnamento dei processi di riorganizzazione e ristrutturazione aziendale, alle imprese culturali, creative e dello spettacolo, iscritte al Registro delle Imprese della CCIAA da più di 12 mesi dalla data di apertura dei termini per la presentazione della domanda di contributo.

Beneficiari
Sono ammesse all’agevolazione micro, piccole e medie imprese in possesso dei seguenti requisiti:
  • iscritte al Registro Imprese da più di 12 mesi dalla data di apertura termini del bando;
  • aventi unità operativa in Veneto;
  • esercitanti attività economica rientrante nei codici ATECO primario e/o secondario indicati nell’Allegato C al bando;
  • non in stato di liquidazione, procedura concorsuale o difficoltà;
  • in una situazione di regolarità contributiva, previdenziale e assistenziale;
  • non iscritte nel registro speciale delle start-up innovative;
  • non già beneficiarie di contributo FESR per l'azione 3.1.1.
Spese ammissibili
Sono ammissibili le seguenti spese:
  1. acquisto di hardware comprensivo del software di base, strumentazione tecnica e attrezzature tecnologiche e arredi nuovi di fabbrica;
  2. opere edili/murarie, ricadenti negli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria, di restauro e risanamento conservativo, incluse le spese di progettazione;
  3. programmi informatici;
  4. consulenze specialistiche negli ambiti comunicazione, logistica, marketing, contrattualistica; consulenza tecnologica, manageriale e strategica mirati a specifici progetti unitari di sviluppo aziendale che prevedono la figura del Temporary Manager; supporto alla creazione di programmi culturali volti all’audience development, alle iniziative di tutela e promozione del patrimonio culturale tangibile e intangibile, alla sensibilizzazione del pubblico sull’importanza dell’arte e della diversità delle espressioni culturali;
  5. garanzie fidejussorie fornite da una banca, da una società di assicurazione o da altri istituti finanziari.
Le spese devono essere sostenute e pagate interamente dal beneficiario a partire dal 01/10/2018, nel caso della scelta del regime de minimis, o a partire dalla data di presentazione della domanda, nel caso della scelta del Regime di Esenzione.
Non sono ammissibili i progetti portati materialmente a termine o completamente attuati prima della presentazione della domanda di contributo.

Forma e intensità del sostegno
I contributi a fondo perduto saranno pari, nel caso della scelta del regime de minimis, al 70% della spesa rendicontata ritenuta ammissibile per la realizzazione del progetto e comunque nel limite massimo di € 200.000,00, a fronte di una spesa minima di € 15.000,00). Nel caso della scelta del regime in esenzione, fermo restando il limite massimo di contributo concedibile, la spesa minima dovrà essere pari a € 200.000,00 e l'intensità di aiuto sarà del 20% per le micro e piccole imprese, e del 10% per le medie imprese.
Le agevolazioni sono concesse sulla base di procedura valutativa a graduatoria.

Modalità e termini di presentazione delle domande
Le domande di partecipazione al bando devono essere presentate dalle ore 10.00 del 5 febbraio 2019 fino alle ore 17.00 del 2 aprile 2019, esclusivamente per via telematica, attraverso il Sistema Informativo Unificato della Programmazione Unitaria (SIU) della Regione.

In allegato il testo del bando, l'elenco dei codici ATECO ammessi e la scheda di sintesi ufficiale predisposta dalla Regione del Veneto.
Tali documenti costituiscono le vere e proprie fonti regolamentari cui attenersi scrupolosamente.
La presente comunicazione ha finalità puramente informative.

Ċ
Filippo Fiori,
15 feb 2019, 09:35
Ċ
Filippo Fiori,
15 feb 2019, 09:35
Ċ
Filippo Fiori,
15 feb 2019, 09:36
Comments