SALA STAMPA‎ > ‎Notizie Eventi‎ > ‎

SIAE: SCADENZA ABBONAMENTI E SCONTO CONFARTIGIANATO

pubblicato 17 feb 2017, 03:44 da Giorgio Gagliardi   [ aggiornato in data 22 feb 2017, 08:32 ]
Il 24 marzo 2017 scadrà il termine per il rinnovo degli abbonamenti annuali per il diritto d’autore dovuto SIAE - Società Italiana degli Autori ed Editori per l’utilizzo di “musica d’ambiente” per l’anno 2017.

DOVE E COME POSSO PAGARE?
Entro il nuovo termine del 24 marzo 2017 sarà possibile effettuare il versamento degli importi previsti per gli abbonamenti sia presso gli sportelli SIAE sul territorio (clicca qui), sia tramite il Portale Musica d’Ambiente (clicca qui), sia tramite MAV, usufruendo degli sconti associativi e senza l’applicazione di penali.

QUALI SONO GLI SCONTI RISERVATI AI SOCI DI CONFARTIGIANATO?

La convenzione tra la nostra associazione e la Siae prevede l’applicazione dello sconto sui compensi dovuti dalle imprese che utilizzano nei propri locali, dove si svolge l’attività (aperti al pubblico o meno), apparati (radio, lettori, cd, televisori, etc) di riproduzione di musica e video tutelati dal diritto d’autore.

  “Musica d’ambiente”: le tariffe base di abbonamento per il 2017 sono rimaste invariate rispetto allo scorso anno per quanto riguarda “esercizi commerciali”,  anche non aperti al pubblico, mentre le tariffe relative ai “pubblici esercizi” sono state modificate come indicato nella scheda dedicata allegata.Sulle tariffe viene applicata la riduzione del 25 % a tutte le tipologie di attività interessate, artigiane e commerciali.

"Trattenimenti musicali senza ballo": gli importi dei compensi sono ridotti del 10 % per le imprese associate Confartigianato.

COSA SI INTENDE PER MUSICA D'AMBIENTE?
Per “musica d’ambiente” si intende la diffusione della musica negli “esercizi commerciali” (locali nei quali vengono effettuate vendite di merci e servizi), negli alberghi, nei villaggi turistici, nei circoli ricreativi, nei pubblici esercizi (bar e ristoranti, per i quali è prevista una tabella apposita), nelle sale d’attesa e negli ambienti di lavoro, anche non aperti al pubblico, delle imprese artigiane, con radio, televisori, filodiffusione, riproduttori di dischi, cd, nastri, PC/Internet ed altro. Si  tratta delle situazioni in cui la musica viene utilizzata come aggiunta ambientale o ai servizi resi, al fine di rendere più gradevole la permanenza nei locali dei clienti, del pubblico o dei collaboratori dell’impresa.

La tariffa applicata, in generale, consiste in abbonamenti annuali o periodici, con compensi che tengono conto del tipo e del numero di apparecchi utilizzati e della tipologia del locale in cui viene diffusa la musica (ad esempio: locale di impresa aperto al pubblico - ampiezza del locale, ecc.) .

Per gli “esercizi commerciali”, dizione che comprende anche i laboratori artigiani (aperti al pubblico e non), nel caso di installazione di apparecchi di tipo diverso, dovranno essere corrisposti tanti abbonamenti quanti sono i tipi di apparecchio. Fa eccezione l’utilizzazione contemporanea di televisore e videolettore il cui compenso in abbonamento dovrà calcolarsi sulla base dell’importo più elevato. Per ogni altoparlante e/o monitor aggiuntivi la Siae richiede il 10 % del compenso base relativo all’apparecchio utilizzato. 

La riduzione si applica anche sui compensi previsti per gli abbonamenti per le “Attese telefoniche su telefonia fissa” in musica sui centralini. 

La riduzione del 25% prevista per gli associati Confartigianato si applica sull’intero importo dovuto, a prescindere dal numero degli apparecchi utilizzati.

Per gli apparecchi installati su automezzi pubblici la riduzione prevista è del 40%;

COSA SI INTENDE PER TRATTENIMENTI MUSICALI SENZA BALLO?

Si riferiscono a pubblici esercizi e locali aperti al pubblico che effettuano abitualmente intrattenimenti e nei quali la musica è un elemento accessorio indispensabile per l’attività principale dell’esercizio

COME POSSO BENEFICIARE DEGLI SCONTI CONFARTIGIANATO?

Ai fini dell’applicazione delle riduzioni sopra indicate da parte delle Sedi e Filiali Siae in favore degli associati, è necessario che gli stessi esibiscano la tessera di adesione alla Confartigianato oppure documentazione equivalente (lettera su carta intestata dell’Associazione comprovante la situazione associativa). Non è necessario compilare una modulistica particolare.

Ċ
Giorgio Gagliardi,
17 feb 2017, 03:44