SALA STAMPA‎ > ‎Notizie Eventi‎ > ‎

SAMU EXPO 2018

pubblicato 30 gen 2018, 02:24 da Edi Barbazza   [ aggiornato in data 6 feb 2018, 08:04 ]
16 aziende della metalmeccanica di Confartigianato Imprese Marca Trevigiana tra i protagonisti di SamuExpo 2018, il salone Internazionale delle macchine e tecnologie per i metalli, la plastica e della subfornitura, andato in scena dal 1 al 3 febbraio a Pordenone.

Unitamente ad altre 30 imprese venete (27 di Padova, 1 per ognuna delle tre provincie di Vicenza, Verona e Venezia) hanno occupato per la tre giorni un intero padiglione della fiera dando vita al “Villaggio Confartigianato”. Uno spazio, realizzato grazie al contributo di EBAV, che  non è stato solo un’area espositiva ma un luogo di incontro/ confronto tra gli espositori, anche con la proposta di eventi informali, previsti a conclusione delle giornate. Villaggio Confartigianato si è connotato per essere stato un luogo anche di crescita imprenditoriale grazie alla presenza di Race Up dell’Università di Padova che ha animato l’area meeting con la presentazione di innovativi progetti e 4 appuntamenti tra giovedì e venerdì. Cliccando qui il video dell'evento.

Race UP è il team di Formula SAE dell’Università di Padova a cui lavorano 70 studenti di tutte le facoltà, che ogni anno si pone l’ambizioso obiettivo di concepire e produrre da zero 2 vetture, una elettrica e una a benzina. Vetture – che saranno esposte nel padiglione- chiamate a competere con quelle provenienti dalle mgliori Università di tutto il mondo in un contest automobilistico di livello internazionale. Grazie alla natura di questo progetto e al loro approccio al lavoro, questi studenti ridefiniscono il concetto stesso di formazione universitaria. Il team di Padova, nella sua storia, ha ottenuto numerosi e importanti riconoscimenti, tra cui la vittoria della Classe 3 overall con la monoposto elettrica a Varano di Melegari lo scorso anno, riuscendo a garantire eccellente visibilità agli oltre 150 sponsor. Gli studenti, durante la fiera, hanno risposto alle domande delle aziende e degli spettatori e hanno curato quattro conferenze in cui hanno parlato del progetto e del team, spiegato le caratteristiche tecniche di entrambe le macchine e reso noto come un progetto come il loro crei un ampio network di aziende e li renda una simulazione aziendale a tutti gli effetti.

AKRON SRL di Gaiarine
GENISO di Gerardo Baldan di Castello di Godego
COPPERTURE SNC di Precoma Pierangelo, Sergio & c. di Caerano San Marco
PF TORNERIA MECCANICA di Francescato Paolo di Casier
LAVORAZIONI MECCANICHE DE PIERI di De Pieri M. di Casale sul Sile
M & M SRL di Farra di Soligo
MEC.CARP SRL di Trevignano
MECCANICA DORELLA SNC di Dorella Luca & C. di Castelfranco V.to
MECCANICA FRANCHIN SNC di Franchin Gianni & C di Montebelluna
MINUTERIE ZANON SRL di Vazzola
NUOVA MECCANICA SRL di Orsago
OFFICINA PAVAN GUERRINO di Pavan Guerrino & C srl di Povegliano
SPADOTTO SRL di Motta di Livenza
TECNOMA AUTOMAZIONI INDUSTRIALI SRL  di Pieve di Soligo
TEKNOMECC SRL di Alano di Piave
USTER SRL di Monastier

Comments