SALA STAMPA‎ > ‎Notizie Eventi‎ > ‎

Raee contributi economici per gli operatori della filiera di gestione

pubblicato 26 ago 2016, 03:45 da Maurizio Ballan   [ aggiornato in data 26 ago 2016, 03:45 ]
Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il DECRETO 25 luglio 2016 che prevede contributi economici a favore di soggetti pubblici e privati, singoli o associati, operanti nella filiera di gestione dei RAEE e Istituti universitari e di ricerca. I contributi economici sono diretti a finanziare interventi di sviluppo di nuove tecnologie di recupero, riciclaggio e trattamento dei rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche. A titolo esemplificativo sono interessati gli interventi orientati a: 
massimizzare la quantità di materia recuperabile o riciclabile in uscita dagli impianti di recupero, riciclaggio e trattamento dei RAEE; 
ottimizzare il consumo energetico dei processi di recupero, riciclaggio e trattamento dei RAEE; 
ridurre i tempi e il numero delle fasi dei processi di recupero, riciclaggio e trattamento dei RAEE; 
ridurre i rischi per la salute e la sicurezza dei lavoratori. 
Gli interventi di recupero, riciclaggio e trattamento devono comportare un effettivo incremento del livello tecnologico degli impianti rispetto alle migliori pratiche disponibili allo stato dell’arte del settore. Tra gli interventi non sono contemplate le innovazioni tecnologiche riguardanti le attività preliminari al recupero, tra cui la cernita e il deposito. L’avviso pubblico per l’attribuzione dei contributi economici è pubblicato sul sito del Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare