SALA STAMPA‎ > ‎Notizie Eventi‎ > ‎

PEDEMENOTANA: LA PROPOSTA DEGLI AUTOTRASPORTATORI

pubblicato 13 mar 2017, 03:25 da Edi Barbazza
La definizione delle modalità per il recupero dei fondi per il completamento della Pedemontana soddisfa gli autotrasportatori di Confartigianato Imprese Marca Trevigiana, che ne hanno sempre sostenuto al necessità.
Si tratta di un’importante infrastruttura viaria per le imprese del settore trasporto, artigiane e non, specialmente per quelle che operano nei Comuni attraversati dal tracciato, che potranno avvalersi di una struttura all’altezza delle necessità. 
Grazie a quest’opera i servizi di trasporto  potranno aumentare la loro valenza strategica e contribuire maggiormente allo sviluppo economico del nostro sistema produttivo.
Rispetto alla soluzione da adottare per la copertura dei  costi, suggeriamo che si mantenga il sistema di mediazione tra tassazione sui redditi e pedaggi ma dovranno essere previste delle agevolazioni sui pedaggi applicati, soprattutto per quegli autotrasportatori che esercitano i c.d. "trasporti di vicinato" su tragitti fissi, che cioè  percorrono più volte, nel corso della settimana, le stesse tratte della Pedemontana. L’agevolazione dovrebbe essere applicata non solo all’autotrasporto professionale di merci ma anche al trasporto di merci proprie effettuato direttamente dalle migliaia di imprese trevigiane. Si stima che nelle province di Treviso e Vicenza i mezzi di trasporti di merci che vengono utilizzati dalle imprese per la loro quotidiana attività siano quasi 200mila.
In mancanza di una politica di sconti sui pedaggi il settore sarebbe penalizzato perché si accollerebbe i costi dell’opera due volte: la prima in veste di contribuenti, con il pagamento della prevista addizionale IRPEF e la seconda come imprenditori, attraverso il maggior esborso dovuto al frequente uso dell'infrastruttura e al costo dei pedaggi maggiorati.

Comments