SALA STAMPA‎ > ‎Notizie Eventi‎ > ‎

MINI PROROGA VERSAMENTI DA UNICO: SCADENZA FISSATA AL 20 LUGLIO

pubblicato 25 giu 2020, 08:36 da Edi Barbazza   [ aggiornato in data 25 giu 2020, 08:37 ]

Mini proroga dei versamenti da Unico 2020 per i contribuenti assoggettabili ad Indici Sintetici di Affidabilità.

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha annunciato la proroga di 20 giorni per la scadenza dei pagamenti delle imposte scaturenti da Unico 2020.
Il termine ordinario di versamento del 30 giugno 2020 slitta al 20 luglio 2020 e verosimilmente quello differito con maggiorazione, ordinariamente previsto per il 31 luglio 2020, slitterà al 20 Agosto 2020, ma il tutto dovrà essere definito in un DPCM di prossima emanazione, senza il quale la suddetta mini-proroga è destinata a rimanere virtuale.
E’ bene comunque precisare che la proroga è per molti ma non per tutti: è riservata a coloro che applicano gli ISA, compresi i soggetti ai quali si applicherebbe a motivo della tipologia di attività esercitata, ma in effetti esonerati perché, ad esempio rientranti nel regime forfetario. Non si applica ai contribuenti cd privati, ovvero anche imprenditori ma dimensioni superiori a quelle previste dagli ISA.  
Le richieste delle associazioni professionali e di categoria sono per la verità di ben altra natura e vanno nella direzione di un differimento dei pagamenti da calendarizzarsi almeno nel mese di settembre. Tali richieste sono più che giustificate dalla sovrapposizione di adempimenti che aspettano le imprese nel prossimo futuro, e che vanno dall’evasione delle richieste di contributo a fondo perduto all’assolvimento degli obblighi di pagamento sospesi a motivo dell’emergenza Covid.

A prescindere dalla citata mini proroga, non dovrebbero sussistere invece particolari difficoltà per le società di capitali, alle quali già il DL 17/3/2020 n. 18 ha accordato la facoltà “d’ufficio” di provvedere all’approvazione del bilancio entro il maggior termine di 180 giorni (quest’anno corrisponde con il 29 Giugno), con la conseguenza che sulla base delle regole vigenti, per detti soggetti il versamento delle imposte è ammesso senza maggiorazione alcuna, entro il 30° giorno dall’approvazione del bilancio stesso, ovvero entro il 29 Luglio 2020.

Comments