SALA STAMPA‎ > ‎Notizie Eventi‎ > ‎

L’EUROPA 60 ANNI DOPO: QUALI VANTAGGI PER LE NOSTRE IMPRESE?

pubblicato 22 mar 2017, 08:04 da Edi Barbazza
Per celebrare la ricorrenza Unioncamere del Veneto e Camera di Commercio di Treviso-Belluno organizzano il convegno «L’Europa 60 anni dopo: quali vantaggi per le nostre imprese? L’esperienza del Veneto e del Lussemburgo», in programma venerdì 24 marzo, a partire dalle ore 15.30, presso la sala conferenze della Camera di Commercio in piazza Borsa 3/b a Treviso.
L’incontro, a partecipazione gratuita, vuole da un lato celebrare l’importante compleanno,dall'altro capire cosa in questi anni è stato fatto. La crisi economica ha mosso aspre critiche alle
Istituzioni europee, senza tuttavia tenere conto della pace che è stata garantita dopo due devastanti guerre mondiali e dello sviluppo economico e culturale dal dopo guerra ad oggi.
Con l'aiuto dei dati elaborati a livello regionale da Unioncamere Veneto e dell'esperienza della Camera di Commercio di Treviso-Belluno, l’incontro vuole analizzare con chiarezza e obiettività
ciò che di positivo e di negativo è stato ad oggi realizzato. Un focus sarà dedicato ai rapporti col Lussemburgo, rappresentato da Pierre Gramegna, ministro delle Finanze del Granducato.

Programma
15.30 Registrazione partecipanti
16.00 Indirizzi di saluto
Mario Pozza, presidente della Camera di Commercio di Treviso-Belluno
Laura Lega, prefetto di Treviso
16.15 L’anniversario della creazione della Comunità Economico Europea 60 anni dopo
Jader Cané, DG Occupazione, Affari Sociali e Inclusione della Commissione europea
16.45 La crescita economica del Veneto dopo la creazione della CEE
Gian Angelo Bellati, segretario generale Unioncamere del Veneto
17.15 60 anni di Europa, conquiste e problemi: il caso del Lussemburgo e i vantaggi per la crescita delle nostre
imprese grazie al mercato unico
Pierre Gramegna, ministro delle Finanze del Granducato di Lussemburgo
18.00 Dibattito e conclusioni
Comments