SALA STAMPA‎ > ‎Notizie Eventi‎ > ‎

CONFARTIGIANATO INCONTRA L'ON.LE DI MAIO

pubblicato 14 dic 2017, 07:20 da Edi Barbazza
Una delegazione di Confartigianato Imprese Veneto, Cna Veneto, Confesercenti Veneto, Confcooperative Veneto, Confprofessioni Veneto e Cisl Veneto ha incontrato il candidato Premier del Movimento 5 Stelle On. Luigi di Maio. Sullo sfondo delle prossime elezioni nazionali, previste per il 4 marzo 2018, martedì 13 dicembre le rappresentanze regionali venete di Confartigianato Imprese Veneto, presente anche il presidente provinciale di Confartigianato Imprese Marca Trevigiana Vendemiano Sartor,  Cna Veneto, Confesercenti Veneto, Confcooperative Veneto, Confprofessioni Veneto e Cisl Veneto, con la formula di #Arsenale2022, hanno incontrato, in Via Torino a Mestre nella sede di Confartigianato Imprese Veneto, il candidato Premier del Movimento 5 Stelle ed attuale vice Presidente della Camera dei Deputati On. Luigi di Maio accompagnato dal consigliere regionale Jacopo Berti.

In premessa i rappresentanti delle organizzazioni hanno fatto una sintesi dei temi “caldi” per il mondo del lavoro, della piccola impresa e delle professioni. “Siamo Parti Sociali autorevoli, rappresentative ed abituate a proporre contenuti ed idee chiare, concrete e misurabili. Consapevoli che il nostro Paese è oramai incompatibile -per fisco e burocrazia- con la piccola impresa, se si prosegue su questa china si apre un problema economico enorme per l’Italia. Ovviamente chiediamo attenzione e provvedimenti a nostra misura ma in una cornice che mantenga stabile e credibile il nostro Paese agli occhi dell’Europa e del mondo economico internazionale”. 
Due ore di confronto serrato sui temi dell’economia del lavoro, del credito, della formazione e dell’Europa. L’incontro ha toccato anche argomenti critici, dall’articolo 18 allo Statuto dei Lavoratori, dal tema del welfare innovativo, anche sul modello francese, al Codice degli Appalti, sino al ragionamento sull’autonomia rivendicata -a ragione secondo l’On Di Maio dalla nostra regione.
Particolare attenzione è stata quindi posta alle possibili misure per una procedura semplificata della giustizia, del fisco e lavoro in primis e ad una altrettanto decisa delegiferazione.  

L’On Luigi Di Maio ha chiuso il confronto con un auspicio: “comunque vadano le elezioni del 2018, il Movimento 5 Stelle chiede a voi Parti Sociali, in particolare quelle di una Regione così strategica per la nazione, di fare squadra per realizzare punti programmatici condivisi”. 

Comments