SALA STAMPA‎ > ‎Notizie Eventi‎ > ‎

BANCA DI MONASTIER E DEL SILE: NUOVO PLAFOND DI 10 MLN DI EURO PER LE IMPRESE

pubblicato 13 ott 2014, 09:53 da Edi Barbazza
In un momento di particolare difficoltà per le imprese sotto il profilo della liquidità e della concessione dei crediti,  nella Marca arriva un segnale incoraggiante da parte di un istituto che rinnova il proprio impegno nei confronti del territorio.
Banca di Monastier e del Sile ha infatti istituito un plafond di 10 milioni di euro per le imprese, per supportarle nelle loro richieste di finanziamenti agevolati, in particolare quelle correlate ai bandi regionali in materia di innovazione.
Per tutte le operazioni finanziarie garantite dal Consorzio Regionale di Garanzia per l'Artigianato, organismo associativo a cui fa riferimento per il credito Confartigianato Marca Trevigiana, il quale annovera oltre 23mila soci nel Veneto di cui oltre 14 mila nella sola provincia di Treviso, verrà garantita una riduzione del tasso ordinario applicato per le operazioni di affidamento.
Il Consorzio, che nella sola provincia di Treviso garantisce oltre 230 milioni di euro di finanziamenti annui, per alimentare nuovamente il circolo virtuoso dell’economia locale, ha inoltre deciso di rinunciare a una parte del costo di istruttoria delle richieste di garanzia appoggiate al plafond messo a disposizione da Banca di Monastier e del Sile per andare incontro concretamente ed economicamente alle esigenze dei propri soci. 
Il prossimo 14 ottobre presso la sede della banca a Monastier di Treviso alle ore 20.30 il presidente Renzo Canal, insieme al direttore generale Arturo Miotto e al vicedirettore Moreno Favaretto presenteranno l’iniziativa. Saranno presenti il presidente di CRGA , Mario Citron  e il direttore generale Vito Sanfilippo, oltre al presidente di Confartigianato Marca Trevigiana Renzo Sartori.

Ċ
Edi Barbazza,
13 ott 2014, 09:53
Comments