SALA STAMPA‎ > ‎Notizie Eventi‎ > ‎

ALTERNANZA SCUOLA LAVORO E IL SISTEMA DUALE: INTESA CON L'ACCADEMIA DEL BENESSERE

pubblicato 26 mar 2018, 05:35 da Edi Barbazza
Le esperienze di alternanza scuola-lavoro e l’incentivazione del sistema dell’apprendistato duale sono i fondamentali del protocollo siglato lunedì 26 marzo tra Confartigianato Imprese Marca Trevigiana, Confartigianato Imprese Treviso e istituto Leonardo da Vinci – Accademia del Benessere di Treviso.
Attraverso la sottoscrizione dell’accordo sarà facilitata la transizione degli studenti dalla scuola alle imprese del settore estetica associate a Confartigianato consolidando così la collaborazione esistente tra la principale Associazione dell’artigianato della provincia di Treviso e l’istituto di formazione professionale Leonardo da Vinci.
L’esperienza dello studente in azienda potrà essere realizzata secondo quanto previsto dall’alternanza 
per un considerevole numero di ore per ciascun anno scolastico, o in quella più articolata dell’apprendistato duale, vero e proprio rapporto di lavoro con retribuzione e riconoscimento dell’esperienza anche ai fini previdenziali. 
L’Associazione garantirà la co-progettazione, nel rispetto della normativa sicurezza sul lavoro,  con la Scuola dei percorsi formativi in azienda e la gestione documentale prevista per certificare le competenze ai fini scolastici per il tramite della propria società di formazione. 
Il rapporto tra imprese e studenti, grazie alla mediazione tra Associazione e l’Istituto scolastico, viene privato delle incombenze squisitamente burocratiche ed amministrative, consentendo alle imprese di dedicarsi allo sviluppo di specifiche competenze nei giovani, investendo nella loro professionalità che sarà spendibile nel mondo del lavoro all’indomani del conseguimento della qualifica e del diploma.


“Confartigianato – puntualizza Vendemiano Sartor, presidente Confartigianato Imprese Marca  Trevigiana -  è fermamente convinta che solo attraverso un  dialogo costruttivo con gli istituti del territorio sia possibile tradurre in opportunità per imprese, famiglie e giovani quanto di positivo prevedono i principi ispiratori della riforma Buona Scuola (L.107 del 2015) e del Job Acts (D.Lgs. 81/2015).”
“Rendere organico un percorso di collaborazione tra i protagonisti formativi e imprenditoriali del territorio, valorizzare le buone prassi, entrare nel merito delle problematiche quotidiane della scuola e dell’impresa,fornire contenuti che stimolino la voglia nei giovani di mettersi in proprio inaugurando sinergie durature – conclude Fabio Battistella, vicepresidente Confartigianato Imprese Treviso - sono ambiti di azione che favoriscono scelte consapevoli post conseguimento del titolo di studio per l’occupazione giovanile e  unica ricetta per spingere i ragazzi a diventare lavoratori autonomi e quindi futuri artigiani.”
 “Una nuova sfida formativa - precisa David De Prà, direttore dell’istituto Leonardo Da Vinci  - che si colloca tra le novità legislative che integrano nel sistema duale formazione e lavoro. La Regione Veneto tramite il nostro istituto ha dato avvio a questa sperimentazione sul territorio della Marca, al fine di rafforzare il collegamento tra il mondo della scuola e quello del lavoro. Creare un sistema di formazione duale efficace non poteva prescindere dalla collaborazione anche con chi affianca le imprese del territorio, e l’accordo sottoscritto oggi con Confartigianato Imprese Marca Trevigiana e Confartigianato Imprese Treviso  rappresenta una solida base di lavoro per lo sviluppo di questa nuova possibilità formativa.”


Il settore benessere conta in Veneto 13.315 imprese artigiane di cui 2.292 in Treviso.  Alla specifica estetista afferiscono in Veneto 3.446 imprese di cui 616 attive nella Marca.
Il settore a livello regionale l’area benessere occupa tra addetti e dipendenti 36.152 persone di cui 6.500 in Treviso.

Comments