SALA STAMPA‎ > ‎Notizie Eventi‎ > ‎

ALIMENTARISTI: PROGETTO SPERIMENTALE DI AUTOCONTROLLO

pubblicato 24 apr 2018, 07:25 da Edi Barbazza   [ aggiornato in data 24 apr 2018, 07:30 ]
Meno burocrazia e più operatività per gli alimentaristi. Questo l'obiettivo che si pone il progetto sperimentale promosso dall'Azienda ULSS 2 Marca Trevigiana e sostenuto dalle Associazioni di categoria, rivolto alle imprese trevigiane con al massimo 10 dipendenti e un fatturato annuo inferiore a 2 milioni di euro, che prevede l’adozione del Manuale di Buone Prassi Igieniche in alternativa al metodo HACCP per la tutela della sicurezza alimentare.
La progettualità sarà dettagliata nel corso dell'incontro che si svolgerà giovedì 3 maggio p.v. alle ore 19.30 presso la sede di Confartigianato Imprese Marca Trevigiana, durante il quale saranno fornite le indicazioni per i corsi di formazione, della durata di tre ore cadauno, per poter applicare correttamente il Manuale. 

Grazie al supporto e alla collaborazione delle Associazioni di Categoria, l'Azienda ULSS 2 Marca Trevigiana è scesa in campo concretamente sia sostituendo il manuale di HACCP con quello di Buone Prassi Igieniche, sia formando gli Operatori del Settore Alimentare (OSA). Il Manuale di Buone Prassi Igieniche sarà utilizzato nella duplice veste di strumento formativo e di supporto nell'operatività quotidiana degli addetti ai lavori.
Al termine del percorso sperimentale, della durata di 36 mesi, si verificherà l'efficacia del sistema in ambito di sicurezza alimentare con l'obiettivo di snellire il carico burocratico delle aziende che dimostrano di mantenere elevati standard di sicurezza alimentare.

Comments