SALA STAMPA‎ > ‎Notizie Eventi‎ > ‎

36° EDIZIONE DEL PROGETTO SCUOLA MEDIA MANUALITA’

pubblicato 13 mag 2015, 01:05 da Edi Barbazza   [ aggiornato in data 13 mag 2015, 01:06 ]
Sabato 16 maggio  gli oltre mille studenti delle scuole medie della Città di Treviso che hanno preso parte alle attività dei 34 laboratori artigianali del progetto Scuola Media Manualità esporranno le loro creazioni in due luoghi simbolo della città.
La 36° edizione dell’iniziativa,  curata da Confartigianato Marca Trevigiana Formazione in collaborazione con il Comune di Treviso,  si qualifica per l’allestimento di due esposizioni: una permanente, presso il Sottopasso ferroviario, che prevede l’affissione di pannelli in ceramica e mosaico raffiguranti elementi simbolici della città di Treviso; l’altra temporanea, visitabile nel corso del fine settimana, presso la Loggia dei Cavalieri,  dove si potranno ammirare i manufatti realizzati nel corso dell’anno scolastico che sta per concludersi, nei laboratori di cartapesta, stampa d’arte, decoupage, vimini,ceramica, tessitura, fotografia, giornalismo, allestiti nei vari plessi. 
Il taglio del nastro è fissato per le 10.30 presso  il Sottopasso della ferrovia, per spostarsi poi sotto la Loggia dei Cavalieri, dove ci saranno i giovani artigiani in erba ad accogliere i visitatori.
In piazza Indipendenza per tutta la giornata di sabato i ragazzi, affiancati dai maestri artigiani, daranno dimostrazione delle abilità acquisite con dimostrazioni pratiche  di cake design, tessitura e ceramica.  Tutta la cittadinanza sarà invitata a partecipare alle attività dei laboratori.
Scuola Media Manualità si propone  di mostrare e insegnare il valore culturale ed educativo del “fare”. Con l’aiuto dei maestri artigiani e in sinergia con gli insegnanti, i ragazzi imparano a governare ciò che le mani sanno sprigionare. Il motivo principale che spinge Confartigianato Marca Trevigiana Formazione a sostenere l’iniziativa  è quello di promuovere una visione complessiva della cultura del fare e la ricchezza che tanti mestieri portano con se. I laboratori artigianali allestiti nelle scuole sono la prima forma di alfabetizzazione circa il fare impresa. 
La kermesse è realizzata con il contributo di Camera di Commercio di Treviso,  Consorzio Regionale di Garanzia dell’Artigianato, Confartigianato Imprese Treviso e Banca Prealpi Credito Cooperativo. 

Ċ
Edi Barbazza,
13 mag 2015, 01:05
Comments