SALA STAMPA‎ > ‎Approfondimenti‎ > ‎Notizie Focus‎ > ‎

Vacanze dell'anima 2016

pubblicato 20 giu 2016, 08:29 da Edi Barbazza
Martedì 14 giugno, presso la sede della Camera di Commercio di Treviso, si è tenuta la conferenza stampa di presentazione del Festival Vacanze dell’Anima alla quale hanno preso parte il presidente di Confartigianato AsoloMontebelluna Fausto Bosa, il segretario di Confartigianato Marca Trevigiana Valeria Maggiolo, il Presidente di Treviso Glocal Fulvio Brunetta, il Direttore Artistico del Festival Loris De Martin, il sindaco di Montebelluna Marzio Favero e l’Assessore al Turismo e Cultura di Asolo Gerardo Pessetto. 
La VII edizione del festival - tra Pedemontana del Grappa, Colli Asolani e Montello – esplora la bellezza, ispiratrice di equilibrio dinamico e potenziale motore di cambiamento. 
Tanti gli ospiti: da Philippe Daverio all’alpinista Simone Moro, passando per Umberto Galimberti e Frankie hi-nrg mc. Nel 2016 “Vacanze dell’anima” diventa festival nazionale: a settembre, si trasferisce in Sicilia per il debutto fuori dai confini veneti.
Da sabato 16 a domenica 24 luglio, sono un trentina gli appuntamenti a ingresso gratuito - fra incontri, spettacoli, concerti, mostre, degustazioni ed esperienze nel paesaggio – che compongono un viaggio alla scoperta della bellezza, della natura e dei luoghi, delle persone e della produzione artigianale e agricola, esplorando la bellezza come motore di cambiamento, stimolo all’evoluzione personale e allo sviluppo sociale, culturale ed economico. 
Il festival è un progetto corale, occasione per ripensare il territorio, attivare la cittadinanza e i visitatori, che vede come capofila Confartigianato AsoloMontebelluna, a cui si affianca una rete diffusa di attori pubblici e privati: istituzioni locali, categorie economiche, associazioni e imprese. Promosso e patrocinato da 13 Comuni e ideato da Loris De Martin, il festival è sostenuto da Treviso Glocal e da Ebav-Ente Bilaterale Artigianato Veneto, insieme a numerose aziende locali. Sinergico al piano strategico delle IPA Terre di Asolo e Monte Grappa e IPA Montello Piave Sile, l’evento è patrocinato dalla Regione Veneto. A stimolare e accompagnare questo percorso, la collaborazione straordinaria di Slow Food Italia, che ha rinnovato il suo patrocinio.
Territorio da scoprire è il titolo delle iniziative collaterali. Sapori dell’anima propone speciali menù a km0 serviti dai ristoratori locali. Due le mostre collegate al tema del festival: al Museo di Montebelluna si svela il rapporto tra Scienza e sport, mentre la mostra al Civico di Asolo valorizza i cereali antichi. Anche quest’anno il percorso del festival incrocia quello della rassegna Gioie Musicali attraverso concerti e spettacoli. Le esperienze nel paesaggio accompagnano ad una riscoperta della bellezza in noi stessi e nell’ambiente, tra passeggiate e laboratori in natura.
Una grande novità per l’edizione 2016: Vacanze dell’anima esplora un nuovo territorio e a settembre si avrà la prima edizione siciliana della rassegna che da anni abita Pedemontana del Grappa, Colli Asolani e Montello. Dal 9 all’11 verrà riproposta in cinque comuni della provincia di Messina, a ridosso dei Nebrodi. Si tratta di un primo gemellaggio tra luoghi solo fisicamente lontani, che desiderano dialogare, con l’obiettivo di creare nuove sensibilità e nuovi percorsi turistici, sostenendo concretamente territori ancora da scoprire. Per l’edizione veneta di luglio sono stati predisposti pacchetti turistici abbinati al festival, che invitano a godere del programma, della bellezza e dell’accoglienza della Marca Trevigiana. Per l’edizione siciliana di settembre si offriranno occasioni di viaggio per abbinare turismo, riflessioni e bellezza.

Ċ
Edi Barbazza,
20 giu 2016, 08:29
Comments