SALA STAMPA‎ > ‎Approfondimenti‎ > ‎Notizie Focus‎ > ‎

LEGGE DI STABILITA': LE PAROLE DI SARTORI AD ANTENNA 3

pubblicato 20 ott 2014, 06:34 da Giorgio Gagliardi   [ aggiornato in data 20 ott 2014, 06:34 ]
Renzo Sartori, presidente di Confartigianato Marca Trevigiana, è intervenuto al TG di Antenna 3 esprimendo la posizione dell'Associazione con riferimento alle legge di stabilità. “Bene la scelta di togliere la componente lavoro alla base Irap, anche se l’effetto potrebbe essere più modesto del previsto in quanto, ragionevolmente, l’agevolazione sostituirà l’attuale detrazione Irap dalle Imposte Dirette. 
Bene la decisione di azzerare i contributi per le nuove assunzioni; speriamo che l’accesso sia reso facile e che la misura si raccordi con le agevolazioni dell’apprendistato, per non discriminare l’istituto.
Sul TFR attendiamo di conoscere se sarà vera volontarietà. Attenti però a svilire la previdenza integrativa (la tassa passa dal 20 al 26%), perchè il “tutto e subito” può essere utile solo in via congiunturale.
Molto attenti, infine, alle entrate stimate da minori trasferimenti a Regioni ed Enti Locali. E’ prevedibile che non ci stiano, anche se hanno margini evidenti per risparmiare, specie le Regioni. Ed è prevedibile che si creino situazioni di inasprimento della finanza locale (addizionali, TASI, ect.) che si ribaltano in maggiori costi per imprese (e famiglie) riducendo gli effetti della manovra e aumentando il prelievo tributario complessivo.
Complessivamente Renzi ha avuto coraggio in tema di lavoro e ha affrontato uno dei lati della spesa pubblica, dove ci auguriamo maggiore severità laddove maggiori sono gli sprechi.”