Tematiche principali




S.M.A. è un servizio riservato alle imprese con dipendenti associate a Confartigianato Imprese Marca Trevigiana.

Il rimborso erogato dal Servizio di Mutualità Artigiana riguarda il costo del lavoro sostenuto dalla ditta per le seguenti integrazioni previste dalla contrattazione collettiva applicata:


INTEGRAZIONE MALATTIA DEI DIPENDENTI

INTEGRAZIONE INFORTUNIO DEI DIPENDENTI

INTEGRAZIONE MATERNITA’ (ASTENSIONE OBBLIGATORIA)



INDENNIZZO PER MALATTIA/INFORTUNIO DEL TITOLARE ARTIGIANO E/O SOCIO.


Oltre all'indennità relativa alle integrazioni di cui sopra, lo SMA interviene a favore del Titolare o Socio (se occupato nell'attività produttiva o di servizio a titolo continuativo e prevalente) erogando Euro 26 per ogni giorno lavorativo di assenza (dal lunedì al sabato) per un massimo di 15 giorni annui. Il massimo erogabile è quindi pari a euro 390 euro annui, cumulativamente con gli eventuali soci.


In caso di invalidità permanente del Titolare o del Socio (se occupato nell'attività produttiva o di servizio a titolo continuativo e prevalente) interviene una specifica polizza assicurativa a favore degli aderenti che eroga un indennizzo, il cui tetto massimo è pari a  30.987,41 euro, proporzionato alla percentuale di invalidità, (N.B: dal 50% in poi viene erogato il massimo previsto) cumulativamente per tutti i soci della ditta anche per infortuni  non sul lavoro.


Contribuzione a carico ditta per fruire del servizio:

La quota di adesione mensile da versare allo SMA è calcolata in percentuale sul totale delle retribuzioni lorde corrisposte mensilmente. 

Le percentuali che determinano il versamento a carico ditta sono definite in base ai seguenti accorpamenti contrattuali operati dallo SMA:

 

AREA METALMECCANICA ARTIGIANATO: 1,40%

AREA LEGNO ARTIGIANATO: 1,50%

AREA TESSILE ARTIGIANATO: 1,30%

 

N.B.: Per i settori contrattuali  diversi da quelli  specificati,  la contribuzione dovuta è quella prevista per l’Area Meccanica.