- ASSEGNO PER IL NUCLEO FAMILIARE (ANF)

pubblicato 5 apr 2019, 06:15 da Edi Barbazza   [ aggiornato il 29 lug 2019, 07:35 da Stefano Garibbo ]
L’Assegno per il Nucleo Familiare (ANF) è una prestazione a sostegno del reddito per i lavoratori dipendenti e per i titolari di  pensioni da lavoro dipendente che hanno un reddito al di sotto di determinate fasce stabilite di anno in anno dalla legge.
Il riconoscimento e la determinazione dell’importo dell’assegno avvengono tenendo conto del nucleo familiare, del numero dei componenti e del reddito complessivo del nucleo stesso.
La prestazione varia al variare del reddito: l'assegno diminuisce più aumenta il reddito.

Sono previsti importi e fasce reddituali più favorevoli per alcune tipologie di nuclei come ad esempio quelli monoparentali o con componenti inabili.

Gli importi vengono annualmente pubblicati dall’INPS in tabelle valide dal 1° luglio di ogni anno, fino al 30 giugno dell’anno seguente (per consultarli clicca qui ).

Sino ad 31 marzo le domande per beneficiare dell'ANF venivano presentate dal lavoratore al proprio datore di lavoro in forma cartacea con il mod SR16. 
Dal 1 aprile u.s. devono essere inoltrate esclusivamente all’Inps in via TELEMATICA. Sarà l’Istituto a determinare l’ammontare dell’assegno e a comunicarlo al datore di lavoro per il pagamento.

Gli uffici del patronato Inapa, operanti nelle sedi territoriali, sono a disposizione per la consulenza e la trasmissione all’Inps delle domande. Il richiedente è tenuto a presentarsi con il MODELLO INAPA/DIP. SR16 compilato in ogni sua parte, scaricabile cliccando qui.
Ċ
Stefano Garibbo,
24 giu 2019, 07:57
Ċ
Stefano Garibbo,
7 giu 2019, 00:26
Ċ
Stefano Garibbo,
27 ago 2019, 23:53
Ċ
Stefano Garibbo,
29 lug 2019, 07:05
Ċ
Stefano Garibbo,
7 giu 2019, 00:25
Comments