INFORTUNI E TUTELE

PERCHE’ E’ IMPORTANTE CONFERIRE DELEGA ALL’ INAPA

PER EVENTUALI  INFORTUNI SUL LAVORO

 

Esistono sempre difficoltà operative che mettono in estrema difficoltà i lavoratori che subiscono un evento infortunistico e/o contraggono una malattia professionale.

Gli infortuni riconosciuti dall’INAIL possono dare diritto ad una cifra una tantum per danno biologico o nei casi più gravi ad una rendita mensile, il tutto dipende dalla corretta analisi dei  postumi e quindi dalla percentuale invalidante riconosciuta (si veda le tabelle allegate).

 

Può capitare che l’INAIL :

 

  1. non si ritenga competente a gestire l’assenza come infortunio/malattia professionale e non liquidi nulla  ;

  2. determini il periodo di assenze per infortunio in modo difforme dall’effettiva guarigione dell’infortunato ( durata temporanea);

  3. riconosca di sua competenza l’evento ma senza postumi o con postumi non ritenuti adeguati, e ove l’infortunato non si tuteli potrebbe ricevere indennizzi inferiori a quelli a cui avrebbe diritto.

In questi casi è possibile presentare ricorso avverso tali decisioni dell’INAIL tramite il Patronato INAPA che, con la collaborazione di medici del lavoro e di avvocati competenti, tutela gli infortunati e li assiste GRATUITAMENTE in sede amministrativa e se necessario in sede giudiziaria nell’eventuale contenzioso con l’INAIL.

Per essere sicuri che l’INAIL valuti i postumi dell’infortunio in maniera corretta e per dar modo al Patronato INAPA di gestire, intervenendo se del caso, tutte le fasi del dell’infortunio è necessario conferirgli la delega (modello allegato) di modo che possa intervenire tempestivamente e che l’interessato non debba preoccuparsi  di aspetti formali e burocratici che sarà nostra cura gestire al meglio.

Ċ
CONFARTIGIANATO MARCA TREVIGIANA,
10 feb 2016, 06:57