TRASPORTO PERSONE: ASSUNZIONI A TEMPO DETERMINATO

pubblicato 5 set 2017, 07:01 da Stefano Garibbo   [ aggiornato in data 15 nov 2017, 03:28 ]
Alle aziende del Trasporto Persone che applicano il CCRL di cui è firmataria Confartigianato Imprese Veneto, si rammenta che grazie alla Sede Paritetica Regionale (SPRAV) è richiedibile l’applicazione di particolari istituti contrattuali vantaggiosi che possono essere adottati esclusivamente a seguito della concessione di tale organismo; ad esempio: la procedura semplificata per l'installazione dei sistemi satellitari di geolocalizzazione; l'applicazione dell'orario plurimensile e la stipula di contratti a termine stagionali. In considerazione dell'imminente inizio del nuovo anno scolastico 2017/2018, s'intende approfondire quest'ultimo istituto. 

Il CCRL (art. 16 del 15.06.12 e s.m.i.) disciplina la stipula di contratti a tempo determinato che vengono individuati come stagionali, durante i picchi di attività che normalmente si intensificano nei periodi a ridosso di Pasqua e fino al 31 ottobre di ogni anno. All’interno di tali periodi è possibile la stipula di contratti individuali a tempo determinato non inferiori a 6 mesi. 
Grazie allo SPRAV per le aziende del Trasporto Persone del territorio regionale è richiedibile il riconoscimento di contratti a tempo determinato stagionali anche in collocazioni temporali diverse da quelle sopraindicate, ovvero in qualsiasi periodo dell’anno che abbia una maggiore intensità di attività, non solo ad esempio nel caso di flussi turistici, ma anche per il trasporto scolastico. Inoltre, sarà richiedibile anche la possibilità di stipula di contratti individuali di durata inferiore ai 6 mesi in piena tutela delle norme contrattuali.

Ulteriormente, si ricorda in breve, i vantaggi di legge nello stipulare contratti a termine identificabili come stagionali:  
 
1) sono esenti dalle limitazioni quantitative previste sul computo massimo dei terministi in forza presso un'azienda (art. 23 co. 2 , lett. c del DLgs 81/15);

2) essere in deroga al computo totale massimo dei 36 mesi a tempo determinato presso il medesimo datore per le stesse mansioni (art. 19 co. 2);

3) nel caso di riassunzione dello stesso lavoratore, essere esenti dal periodo di raffreddamento previsto tra lo scadere di un contratto e l'inizio del successivo (art. 21 co. 2).  

Per approfondire i vantaggi SPRAV e/o scaricare la modulistica, visiona la nostra pagina dedicata: CLICCA QUI
Comments