SOTTOSCRITTO IN DATA 14.12.16 IL CCRL PER LE IMPRESE ARTIGIANE DEL SETTORE TESSILE-MODA

pubblicato 16 dic 2016, 02:14 da Stefano Garibbo   [ aggiornato in data 23 mar 2017, 02:58 ]
Sottoscritto in data 14.12.2016 il contratto regionale per il settore  tessile abbigliamento calzature bambole e giocattoli, pulitintolavanderie e occhiali. Tale accordo è valevole per le imprese artigiane della Regione del Veneto. Tale contratto regionale decorrerà dal 1.1.2017 e scadrà il 31.12.2018.

Il contratto regionale prevede:

  • Istituzione dell’elemento economico regionale transitorio dal 1.1.2017 al 31.12.2018;
  • Erogazione emolumenti UNA TANTUM a copertura del periodo 1 settembre - 31 dicembre 2016  per i lavoratori in forza al 1 gennaio 2017 e in servizio al 31 agosto 2016 con esclusione degli apprendisti, da erogare nelle paghe di giugno 2017 e giugno 2018;
  • Prevista quota di adesione contrattuale alla previdenza complementare dal 1.1.2017 al 31.12.2018 (allegato1);
  • Ridefinite le quote di secondo livello di versamento all’ente bilaterale EBAV dal 1.1.2017;
  • Normato l’istituto della banca ore e della gestione dei regimi di orario di lavoro attraverso la variabilità plurimensile;
  • Normato apprendistato professionalizzante per lavoratori con più di 29 anni e beneficiari di un trattamento di disoccupazione ai sensi dell' art. 47 del D.lgs 81/15;
  • Possibilità di assumere con contratto a tempo determinato oltre i limiti quantitativi stabiliti dal CCNL  per le imprese associate a Confartigianato e in regola con la bilateralità (EBAV e Saninveneto) previa autorizzazione della specifica commissione paritetica di categoria;

Per approfondire i contenuti del CCRL in oggetto, è consultabile in pdf in questa sezione del sito il testo originale dell’accordo e la sintesi dello stesso.

Ċ
Stefano Garibbo,
16 dic 2016, 02:34
Ċ
Stefano Garibbo,
23 mar 2017, 02:58
Ċ
Stefano Garibbo,
23 mar 2017, 09:45
Comments