SOMMINISTRAZIONE DI LAVORO: COMUNICAZIONE OBBLIGATORIA ENTRO IL 31.01.2017

pubblicato 20 gen 2017, 00:03 da Stefano Garibbo

Entro il 31 gennaio 2017 le aziende che hanno utilizzato, nel corso del 2016, somministrazione di lavoro, dovranno effettuare la comunicazione annuale obbligatoria alle rappresentanze sindacali aziendali RSA o RSU o, in mancanza, agli organismi territoriali di categoria delle associazioni sindacali comparativamente più rappresentative sul piano nazionale, contenente i dati relativi ai contratti di somministrazione stipulati nel 2016.

I dati obbligatoriamente richiesti sono:

  • il numero dei contratti di somministrazione di lavoro conclusi;
  • la durata dei contratti;
  • il numero e la qualifica dei lavoratori utilizzati.

 

Il periodo di riferimento è l’anno 2016 e la comunicazione non dovrà prevedere il nome dei lavoratori somministrati ma solo il dato numerico.

L’art. 40, comma 1 del  decreto legislativo n. 81/2015 prevede una sanzione amministrativa pecuniaria da 250 a 1.250 euro in caso di mancato o non corretto assolvimento dell’obbligo comunicativo.

Ċ
Stefano Garibbo,
25 gen 2017, 00:16
Comments