FSBA: nel 2019 richiedibili più giornate di Assegno Ordinario

pubblicato 9 gen 2019, 10:40 da Stefano Garibbo   [ aggiornato in data 11 gen 2019, 00:58 ]
Confartigianato Imprese, con le altre associazioni artigiane nazionali e le OO.SS., in data 17.12.2018, ha sottoscritto l’Accordo Interconfederale per il miglioramento delle prestazioni FSBA.
 
L’Accordo in via sperimentale per l’anno 2019, amplia la durata massima dell’Assegno Ordinario (A.O.) da 13 a 20 settimane.
Sarà possibile infatti, fino al 31 dicembre 2019, sottoscrivere accordi sindacali per la concessione dell’Assegno, in considerazione comunque degli eventuali periodi residui e fermo restando il meccanismo del biennio mobile:
  • fino a 100 giornate di effettivo utilizzo per orario di lavoro settimanale distribuito su 5 giorni;
  • fino a 120 giornate di effettivo utilizzo per orario di lavoro settimanale distribuito su 6 giorni.
Inoltre, sempre in via sperimentale per il 2019, con l’Accordo viene sospesa l’applicazione dell’art. 14 del Regolamento FSBA che prevede la fruizione ad esaurimento degli strumenti contrattuali ordinari di flessibilità (ad esempio: fruizione delle ferie residue, ROL, banca ore, flessibilità, ecc.).
 
L’Accordo Interconfederale del 17.12.2018 e le altre fonti sono consultabili  QUI  nella sezione del sito dedicata ad FSBA.

Stante le positive novità dell'Accordo Nazionale del 17.12.2018, che consentono un utilizzo estensivo dell'ammortizzatore sociale dell'artigianato FSBA , Confartigianato Imprese Veneto e le altri parti sociali regionali hanno in coerenza adeguato le regole sulle procedure sindacali con l'accordo del 10.01.2019 che stabilisce quindi la nuova modulistica da utilizzare a far data dal 11.01.2019, consultabile sempre nell'apposita sezione QUI


Comments