Dal 23 maggio la CIGO si chiede solo con il ticket

pubblicato 27 apr 2016, 08:35 da Stefano Garibbo

L’Inps, con il messaggio n. 1759 del 20 aprile 2016, comunica che a partire dal 23 maggio p.v. il nuovo sistema di gestione della CIG con ticket diventerà obbligatorio per tutte le domande di CIG ordinaria industria presentate mediante acquisizione online.

Tale obbligo sarà esteso alle domande trasmesse off-line mediante file .xml a partire dal 6 settembre 2016.

Per quanto riguarda le domande di CIGO edilizia, l’Inps rilascerà a breve la possibilità per le aziende di utilizzare le suddette modalità di presentazione che diverranno obbligatorie, per l’acquisizione online e offline sempre a partire dal 6 settembre c.a.

L’Uniemens sarà pertanto lo strumento cui ricondurre ogni informazione che i datori di lavoro rendono all’Inps in ordine alle vicende relative ai rapporti di lavoro subordinato anche ai fini della gestione delle integrazioni salariali ordinarie a conguaglio.

Per le domande di CIGO a pagamento diretto le richieste di pagamento successive alla domanda potranno essere trasmesse con le consuete modalità. Si ricorda che per inviare le domande di CIGO con ticket Uniemens è disponibile l’applicazione UNICIGO, richiamabile all’interno delle funzioni di “CIG Ordinaria” dalla voce “Flusso web” sul link “Domanda semplificata (UNICIGO)”.

Per l’invio di una domanda telematica CIGO è necessario associare a questa uno specifico codice (“ticket”) prelevato dalla stessa applicazione UNICIGO oppure dalla procedura UNIEMENS dove è identificato da <IdentEventoCIG>. Il predetto codice dovrà essere utilizzato anche su UNIEMENS in fase di esposizione degli eventi di cig richiesta.

Nella compilazione della domanda telematica CIGO andrà obbligatoriamente indicata l’Unità Produttiva interessata alla richiesta di prestazione, selezionandola tra quelle censite su UNIEMENS. Tra le Unità Produttive UNIEMENS selezionabili risulterà sempre presente quella corrispondente alla Sede Principale dell’azienda. Qualora l’Unità Produttiva interessata non sia tra quelle selezionabili, occorrerà effettuarne la definizione sulla procedura UNIEMENS.

Ċ
Stefano Garibbo,
27 apr 2016, 08:37
Comments