Assegno per il Lavoro: nuovi stanziamenti da parte della Regione

pubblicato 27 mag 2019, 10:14 da Stefano Garibbo



La Regione del Veneto ha stanziato ulteriori 12 milioni di euro (fino al 2021) sull’Assegno per il Lavoro rivolto a disoccupati over 30, residenti o domiciliati in Veneto, beneficiari e non di prestazioni di sostegno al reddito (Naspi) e indipendentemente dall'anzianità della disoccupazione, i quali possono usufruire di servizi gratuiti per la ricerca di lavoro.
 
L’Assegno per il Lavoro consiste in un voucher virtuale del valore massimo di 5.242 euro, richiedibile presso i Centri per l’Impiego. I cittadini possono “spendere” il bonus presso gli enti accreditati al mercato del lavoro, come Confartigianato Marca Trevigiana Formazione Srl, in cambio di servizi personalizzati di assistenza alla ricollocazione e supporto all’inserimento o reinserimento lavorativo tramite l’incrocio domanda-offerta di lavoro.
 
Al 31 marzo 2019 in Veneto sono stati rilasciati complessivamente circa 20 mila assegni, di cui il 75% a beneficio di disoccupati di lunga durata, e i contratti di lavoro stipulati dai destinatari sono 9.500, di cui uno su tre di durata superiore ai 6 mesi. La Regione del Veneto ha dunque deciso di rifinanziare la misura per i prossimi due anni.
 
---------------------------------

Per richiedere l’Assegno è possibile recarsi presso i Centri per l’Impiego del proprio territorio attraverso il quale è  possibile indicare Confartigianato Marca Trevigiana Formazione Srl come ente presso cui fruire dei servizi previsti.
Per maggiori informazioni lo staff ConfartigiantoJob è a disposizione  -0422.433.250 e-mail job@confartigianatoformazione.tv
 

 
Comments