InfoServizi‎ > ‎Ambiente‎ > ‎Rifiuti‎ > ‎

CONTARINA: IL 31 DICEMBRE SCADE IL TERMINE PER LA RICHIESTA DELLA RIDUZIONE DELLA TARIFFA

pubblicato 23 nov 2020, 06:49 da Edi Barbazza   [ aggiornato in data 25 nov 2020, 04:06 ]

Sono stati ampliati i periodi per i quali le imprese possono presentare le domande per l'applicazione dell'agevolazione tariffaria per il tramite dello sportello online. 

Un'azione concreta a sostegno delle realtà produttive trevigiane messe a dura prova dall'emergenza sanitaria concertata da Confartigianato Imprese Marca Trevigiana con le altre associazioni di categoria, in collaborazione con il Consiglio di Bacino Priula 

Se un'impresa è rimasta chiusa per uno o più periodi, nel modulo di richiesta sarà possibile specificare le date di chiusura e riapertura contemplando cosi tutti i periodi di fermo dell'attività. Le riduzioni verranno calcolate nel conguaglio dell’anno 2020, emesso con la prima fatturazione del 2021.

Requisiti 
  • Essere in regola con i pagamenti dei documenti contabili emessi fino al 2019 da Contarina.
  • Avere in dotazione almeno un contenitore del secco non riciclabile alla data di chiusura temporanea dell’attività.
  • Avere sospeso la propria attività principale e non aver utilizzato i locali - se non per garantire la continuità delle sole attività accessorie - non producendo rifiuti, a seguito dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 e dei relativi provvedimenti governativi e regionali, nel/i periodo/i dichiarati.
Come fare richiesta
  • Le richieste vanno inviate tramite lo Sportello Online di Contarina, previa registrazione.
  • Chi non è ancora iscritto, può farlo seguendo le ISTRUZIONI.

Agevolazioni previste
  • Per il periodo di chiusura (uno o più), alle utenze non domestiche verrà azzerata la tariffa per tutti i servizi di raccolta legati ai rifiuti riciclabili: carta, umido, vetro-plastica-lattine e vegetale, ma anche per i servizi a richiesta, come: l’accesso all’EcoCentro, la raccolta manuale del cartone e degli imballaggi in plastica. 
  • Per il secco non riciclabile le riduzioni sono automatiche: se non si svuota il bidone, non si paga. Un meccanismo legato all’applicazione della tariffa puntuale, commisurata all’effettiva quantità di rifiuto prodotto. 
  • Non verranno imputati nemmeno gli svuotamenti minimi, non solo per il periodo di chiusura bensì per tutto l’anno 2020. 
  • Inoltre, sempre per il periodo di chiusura, verrà ridotta del 25% anche la quota fissa legata alla componente dimensionale conteggiata in base alla classe di superficie dei locali.
Ċ
Edi Barbazza,
23 nov 2020, 06:49
Ċ
Edi Barbazza,
25 nov 2020, 04:08
Comments