InfoServizi‎ > ‎Ambiente‎ > ‎

Emissioni in atmosfera

NUOVO CALENDARIO DELLE DOMANDE DI RINNOVO DELLE AUTORIZZAZIONI ALLE EMISSIONI IN ATMOSFERA 

Il nuovo calendario, così modificato dal decreto legislativo 29/06/2010 n 128, prevede che le domande di rinnovo debbano essere presentate:

    - entro il 31 dicembre 2011 (anziché 31 dicembre 2010) per gli stabilimenti anteriori al 1988
    - tra il 1°gennaio 2012 e il 31 dicembre 2013 (anziché 1° gennaio 2011 – 31 dicembre 2014) per impianti anteriori al 2006 che siano stati autorizzati prima del 1° gennaio 2000
    - tra il 1°gennaio 2014 e il 31 dicembre 2015 (anziché 1° gennaio 2015 – 31 dicembre 2018) per impianti anteriori al 2006 che siano stati autorizzati dopo il 31 dicembre 1999.
    - Viene introdotta anche la definizione di “stabilimento anteriore al 1988”, da intendersi come “uno stabilimento che alla data del 1° luglio 1988 era in esercizio e costruito in tutte le sue parti o autorizzato ai sensi della normativa previgente, e che è stato autorizzato ai sensi degli articoli 12 e 13 del DPR 203/88”:

Emissioni in atmosfera da linee trattamento fanghi

pubblicato 19 feb 2014, 05:57 da Maurizio Ballan   [ aggiornato in data 10 giu 2014, 10:00 ]

Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del DM 15 gennaio 2014 è stata modificata la parte I dell'Allegato IV, alla parte V del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, inserendo così tra gli impianti e le attività con emissioni scarsamente rilevanti agli effetti dell'inquinamento atmosferico, di cui all'art. 272, comma 1, D.Lgs. n. 152/2006 le Linee di trattamento dei fanghi che operano nell'ambito di impianti di trattamento delle acque reflue con potenzialità inferiore a 10.000 abitanti equivalenti per trattamenti di tipo biologico e inferiore a 10 m³/h di acque trattate per trattamenti di tipo chimico/fisico.

1-1 of 1