InfoServizi‎ > ‎Ambiente‎ > ‎Albo gestori ambientali‎ > ‎

RIFIUTI, ISCRIZIONE CATEGORIA 4BIS COMMERCIO ALL’INGROSSO DI ROTTAMI METALLICI

pubblicato 12 lug 2018, 09:55 da Maurizio Ballan   [ aggiornato in data 12 lug 2018, 09:55 ]
L’obbligo d’iscrizione riguarda, dal 15 giugno 2018, le imprese che effettuano esclusivamente l’attività di raccolta e trasporto di rifiuti non pericolosi costituiti da metalli ferrosi e non ferrosi Non previsti il responsabile tecnico, le garanzie finanziarie e l’attestazione d’idoneità del mezzo. Ai sensi della Deliberazione n. 2 del 24 aprile 2018, applicativa dell’art. l comma 124 della
legge n. 124 del 4 agosto 2017, dal 15 giugno 2018 le imprese che effettuano esclusivamente l’attività di raccolta e trasporto di rifiuti non pericolosi costituiti da metalli ferrosi e non ferrosi,
sono tenute ad iscriversi alla categoria 4bis nel rispetto delle condizioni e dei requisiti di cui alla deliberazione sopraindicata. La procedura d’iscrizione prevede che l’impresa possa iniziare
l’attività di raccolta e trasporto dei rifiuti dopo l’emissione del provvedimento d’iscrizione. L’autorizzazione ha una durata quinquennale, decorsa la quale dovrà essere rinnovata. Al Registro delle Imprese l’attività deve essere commercio all’ingrosso di rottami metallici (classe Ateco 46.77.1O ). L’interessato deve dichiarare: sede dell’impresa; caratteristiche e natura dei rifiuti che si intendono raccogliere e trasportare tra l’elenco tassativamente indicato all’art.3 della deliberazione n. 2/2018; estremi identificativi e idoneità tecnica dei mezzi utilizzati per il trasporto dei rifiuti (targa e numero di telaio), nonché la conformità degli stessi alla normativa sull’autotrasporto di cose. Tale iscrizione non prevede: la nomina di un Responsabile Tecnico; la prestazione delle garanzie finanziarie; la dimostrazione della capacità finanziaria; la redazione di un’attestazione dell’idoneità dei mezzi di trasporto dei rifiuti. L’idoneità viene dichiarata direttamente dal legale rappresentante o dal titolare.
L’iscrizione deve essere inviata telematicamente allegando i seguenti documenti:
• Modulo di domanda generato in automatico dal sistema telematico.
• Foglio riepilogativo dell’istanza, generato in automatico dal sistema, riportante lo stesso codice identificativo del modellò di domanda di cui sopra.
• Modello di dichiarazione allegato B relativo alle dichiarazioni ai sensi dell’art. 85 del Dlgs 6· settembre 2011 n. 159 (codice antimafia).