Expo Milano 2015‎ > ‎

EXPO MILANO 2015: ALL' ITALIAN MAKERS VILLAGE LE ECCELLENZE DI CONFARTIGIANATO

pubblicato 02 mar 2015, 02:52 da Giorgio Gagliardi   [ aggiornato in data 02 mar 2015, 02:53 ]
Mancano ormai meno di 100 giorni ad Expo Milano 2015 che, dal 1° maggio al 31 ottobre, non sarà una semplice rassegna ma un evento che mira a coinvolge attivamente quanti interverranno, siano essi espositori o visitatori, attorno al tema Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita. A Milano faranno mostra di sé ben 144 Paesi, tre organizzazioni internazionali, per un totale di un milione di metri quadrati di struttura e circa 20 milioni di visitatori attesi. Insomma, un evento che metterà l’Italia al centro del mondo e che porterà il mondo in Italia. È dunque un’occasione, anche per le diverse realtà locali, territoriali e imprenditoriali, di promuoversi e di promuovere quel Made in Italy che tanto piace al mondo.

Confartigianato ha deciso di credere nella sfida e nelle opportunità presentate da Expo, in uno spirito “expottimistico”, partendo dalla sua presenza istituzionale nel Padiglione Italia per l’intera durata della manifestazione, con uno spazio a uso esclusivo e di un’area espositiva, per due settimane non consecutive. In tale contesto il Sistema Confartigianato, attraverso spazi ed eventi, avrà modo di vivere “dall’interno” l’esperienza di Expo Milano 2015 e favorirà nel contempo la creazione di nuove relazioni e scambi - istituzionali, culturali ed economici - con le delegazioni straniere.

Ma, oltre alla presenza nel Padiglione Italia con lo spazio istituzionale, Confartigianato ha deciso inoltre di attuare un progetto, di promozione e commercializzazione di realtà e prodotti d’eccellenza, che favorisca l’interazione con visitatori, buyers e delegazioni commerciali estere. In sintesi aiutare il Made in Italy a essere rilanciato e internazionalizzato grazie ai riflettori di un evento planetario.

È nato così il Fuori Expo di Confartigianato, un prestigioso spazio “dedicato” nel cuore creativo della città, con esposizioni, eventi, percorsi tematici, incontri e partnership eccellenti per l’intera durata di Expo.

È l’Italian Makers Village che si svilupperà su 1800 metri quadrati con 27 stand espositivi che ospiteranno a rotazione, nelle 27 settimane di Expo, altrettante imprese che desiderano partecipare alla Rassegna delle Eccellenze con uno stand di 12mq. Ulteriori dieci spazi saranno disponibili nello Store delle Eccellenze per la vendita diretta, gestita da personale specializzato; in più, cinque spazi esterni “alimentari” saranno dedicati allo Street Food. Una struttura dedicata ospiterà incontri tra le aziende e le delegazioni commerciali estere e i buyers individuati grazie alla collaborazione con l’Istituto nazionale per il Commercio Estero.

Imprese vicentine e trevigiane, che già hanno iniziato a manifestare il loro interesse per l’iniziativa, porteranno a Milano le eccellenze dell’artigianato veneto nella settimana che andrà dall’1 al 5 ottobre. In quei giorni, in contemporanea con la presenza della Regione Veneto nel Padiglione Italia dell’area Expo, i prodotti presenti in IMV, rappresenteranno di fronte al mondo il meglio delle nostre produzioni nei settori dell’alimentare, della moda, del legno e del complemento d’arredo, dell’artigianato artistico e dell’ICT. Gli spazi in IMV offrono possibilità aggiuntive durante tutto il periodo dell’Expo legati anche ad attività di tipo tematico.

L’Italian Makers Village sorgerà in Via Tortona, uno dei cuori pulsanti della vita milanese. Area industriale riqualificata, la zona è oggi uno dei quartieri più in voga della città, una location a due passi dai Navigli, un’area di quelle che meglio riflettono quel concetto di “tradizione e modernità” quale caratteristica della “artigenialità” italiana.
Non solo, alle imprese socie di Confartigianato Marca Trevigiana che ad Expo 2015 vorranno “esserci” sarà garantito, oltre a un supporto diretto e personalizzato per l’allestimento e la comunicazione, una significativa riduzione dei costi diretti di partecipazione.

Per informazioni, le aziende possono chiamare il funzionario Filippo Fiori (tel. 0422 433300) o scrivere una email a filippo.fiori@confartigianatomarcatrevigiana.it.