2020 L’ARTE DEL TAPPEZZIERE: COME COMUNICARE OGGI UN MESTIERE DA NON PERDERE

pubblicato 13 giu 2014, 08:42 da Filippo Fiori
I maestri tappezzieri di Confartigianato Marca Trevigiana consegneranno, sabato 14 giugno al museo della tappezzeria di Bologna, la poltroncina confezionata secondo le tradizionali tecniche di lavorazione dal maestro Adolfo Terragni, riportate in maniera analitica all’interno del volume curato dalla categoria “Tecnica e arte della tappezzeria” e documentate nel video “Conservare la memoria visiva”.

L’iniziativa rientra nel progetto “2020 l’arte del tappezziere”, un tavolo di incontro/confronto attorno al quale siederanno ai maestri artigiani, esperti di marketing, designer e architetti di interni per trattare di saper fare, di nuove tecniche di lavorazione, di nuovi stili, di marketing e comunicazione.

Interverranno: Roberto Brugnera, presidente comunità tappezzieri Confartigianato, sul tema “Storia e Tradizione un bagaglio del nostro mestiere da non dimenticare”; l’architetto Francesco Zironi, direttore del Museo , “Architettura e Design collaborazioni e alleanze possibili”; Alberto Baracchi, referente portale Piazza Italiana, “ Comunicare oggi in maniera efficace con il web”;  Contessa Ernesto, tappezziere, “Tappezziere mestiere d'Arte un marchio che abbiamo di diritto e che non sfruttiamo”; Andrea Guolo giornalista scrittore, autore dello spettacolo “Tutto quello che sto per dirvi è falso” e l’interprete Tiziana De Masi.

Seguirà il dibattito, al quale potranno dare il proprio contributo anche i partecipanti ' a distanza', che seguiranno i lavori grazie al collegamento in streaming audio/video.
Comments