LE TRE REGOLE DELLA CASA A BASSO COSTO

pubblicato 11 giu 2014, 02:11 da Giorgio Gagliardi   [ aggiornato il 1 apr 2016, 09:35 da Maurizio Ballan ]
1) L’acquisto del terreno deve essere fatto dal beneficiario finale che deve dimostrare di possedere i requisiti di status sociale previsti dal progetto.

2) Le imprese costruttrici, gli installatori e i progettisti devono mantenere invariati i prezzi stabiliti nell’accordo quadro con Comune e Confartigianato, quando il beneficiario del terreno, che il Comune ha messo a disposizione a prezzo calmierato, si presenterà per far partire l’intervento

3) Sono previste forme di controllo incrociato pubblico-privato sulla correttezza delle procedure.

Ċ
Maurizio Ballan,
1 apr 2016, 09:35
Comments