CATEGORIE E MERCATO‎ > ‎Gruppi di Mestiere‎ > ‎Casa‎ > ‎

Blog Casa


ENEA: OPERATIVITA' DEI SITI PER ECOBONUS

pubblicato 3 apr 2019, 08:50 da Edi Barbazza

Si segnala che sono operativi i siti Enea 2019 per la trasmissione dei dati relativi a interventi di risparmio energetico conclusi nel 2019 che possono beneficiare di ecobonus e/o bonus ristrutturazione. 
I siti sono entrambi raggiungibili dal seguente link: https://detrazionifiscali.enea.it

Ecobonus 2019: le detrazioni fiscali
All'indirizzo https://ecobonus2019.enea.it sarà possibile inviare la documentazione degli interventi che accedono alle detrazioni fiscali per la riqualificazione energetica del patrimonio edilizio esistente con incentivi del 50%, 65%, 70%, 75%, 80% e 85%.
Il termine per l'invio dei dati all’ENEA è di 90 giorni dalla data di fine lavori. Per gli interventi la cui data di fine lavori è compresa tra il 1° gennaio 2019 e l’11 marzo 2019, il termine di 90 giorni decorre dall’11 marzo.

Ristrutturazioni con risparmio energetico 2019
Per gli interventi di risparmio energetico e utilizzo di fonti rinnovabili che usufruiscono delle detrazioni fiscali per le ristrutturazioni edilizie (bonus ristrutturazioni) è operativo il sito https://bonuscasa2019.enea.it.
Anche in questo caso il termine per la trasmissione dei dati all’ENEA è di 90 giorni dalla data di fine lavori. Per gli interventi la cui data di fine lavori è compresa tra l’1° gennaio 2019 e l’11 marzo 2019, il termine di 90 giorni decorre dall’11 marzo.

Per gli interventi di ristrutturazione che non comportano risparmio energetico, non è necessario inviare nulla.

CORSO PREPARATORIO ALL'ESAME DI ASCENSORISTA

pubblicato 2 apr 2019, 02:04 da Edi Barbazza

In vista dell'esame di abilitazione all’esercizio della professione di MANUTENTORE DI ASCENSORI E MONTACARICHI (in breve ASCENSORISTA), Confartigianato Marca Trevigiana Formazione organizza un corso  di preparazione che prenderà avvio nel prossimo mese di maggio.

La durata sarà di 5 settimane, per un monte complessivo di 36 ore di lezione. Il calendario sarà definito tenendo conto delle esigenze dei partecipanti.

In allegato la scheda illustrativa riportante tutte le informazioni e il modulo di  iscrizione da trasmettere compilato entro e non oltre il 13 aprile 2019 tramite mail all'indirizzo: info@confartigianatoformazione.tv o via fax allo 0422/269658.

CORSO ABILITAZIONE ALL’ATTIVITA’ DI CONDUTTORE IMPIANTI TERMICI

pubblicato 2 apr 2019, 01:56 da Edi Barbazza

E' previsto per il 16 aprile l'inizio del corso di formazione  riservato a titolari, soci, collaboratori e dipendenti di imprese artigiane sulla conduzione degli impianti termici, promosso da Confartigianato Marca Trevigiana Formazione, finalizzato all’ottenimento del patentino di secondo grado per la conduzione degli impianti termici civili di potenza superiore a Kw 232.

Il percorso che si svolgerà presso la sede di Confartigianato Imprese Treviso,  via Rosa Zalivani - Treviso, ha una durata di 90 ore.  La frequenza è obbligatoria per almeno l’80% del monte ore complessivo al fine dell’ammissione all’esame finale che prevede due prove, una scritta e una orale, per il conseguimento dell'abilitazione. 

In allegato la scheda illustrativa riportante tutte le informazioni e il modulo di  iscrizione che si chiede di inviare compilato entro il 4 aprile p.v. via mail a info@confartigianatoformazione.tv o via fax allo 0422/269658

CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE E DELL'ACQUA - SEMINARIO 3 APRILE

pubblicato 22 mar 2019, 09:20 da Edi Barbazza


La contabilizzazione del calore e dell'acqua saranno i temi oggetto del seminario che si svolgerà mercoledì 3 aprile p.v.  alle ore 14.30 presso la sede di Confartigianato Imprese Marca Trevigiana, piazza delle istituzioni 34/a -Treviso.

I relatori interverranno sulle principali novità normative e tecnologiche e illustreranno le opportunità per le imprese. Nel corso della sessione di lavoro si darà spazio all'analisi di casi pratici.

La partecipazione, che prevede il riconoscimento dei crediti FER, è gratuita. 
L'iscrizione è obbligatoria entro il 1 aprile, compilando il modulo on line.

Si segnala a quanti non ricordino il monte complessivo dei crediti FER maturati con la partecipazione a seminari promossi dall'Associazione che è possibile verificarlo contattando Confartigianato Marca Trevigiana Formazione allo 0422 433250 o inviando una mail all'indirizzo formazione@confartigianatoformazione.tv 






CONAI: SEMINARIO SULLA GESTIONE DEGLI IMBALLAGGI

pubblicato 21 mar 2019, 02:21 da Edi Barbazza   [ aggiornato in data 26 mar 2019, 03:11 ]


Mercoledì 27 marzo p.v. a partire dalle ore 14.00 nei locali di Confartigianato Imprese Marca Trevigiana in Piazza delle Istituzioni 34/a avrà luogo il  seminario "IMBALLAGGI: LA GESTIONE DEL CONTRIBUTO, LE NOVITA' NORMATIVE, CASI PRATICI".

L'appuntamento è dedicato all'approfondimento degli adempimenti previsti dalle norme, alla disamina degli aspetti amministrativi oltre che alla presentazione di casi aziendali.
Con l'apporto di Irene Piscopo del CONAI - Consorzio Nazionale Imballaggi, si entrerà nel merito delle principali novità intervenute sul contributo, sulle diciture da inserire in fattura, sulle opportunità per il rimborso e/o l'esenzione dal pagamento.

La partecipazione all'evento, che beneficia del contributo della Camera di Commercio Treviso-Belluno, è gratuita. Per ragioni di carattere organizzativo, considerato il numero limitato dei posti, si richiede l'iscrizione o compilando il modulo online.        







                                        

SEMINARIO FGAS

pubblicato 12 feb 2019, 05:48 da Edi Barbazza   [ aggiornato in data 19 feb 2019, 03:21 ]

A seguito della recente pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale del DPR sui gas fluorurati a effetto serra, l'Associazione organizza il seminario di approfondimento "F-GAS il nuovo regolamento e le novità per le imprese e gli operatori".

L'appuntamento è fissato per lunedì 25 febbraio alle ore 19.00 presso il centro congressi del BHR Treviso Hotel, Via Postumia Castellana 2 - Quinto di Treviso

L'obiettivo dell'incontro è la disamina delle principali novità adempimentali e tecniche che investono le imprese del settore per facilitare la corretta applicazione delle nuove disposizioni normative.

La partecipazione, che prevede il riconoscimento dei crediti FER, è gratuita. L'iscrizione è obbligatoria entro giovedì 21 febbraio, compilando il modulo on line.







REVAMPING 4.0: CONNETTI-CONTROLLA-MIGLIORA

pubblicato 24 gen 2019, 03:52 da Edi Barbazza   [ aggiornato in data 24 gen 2019, 06:03 ]


Confartigianato Imprese Marca Trevigiana, in collaborazione con t2i Trasferimento Tecnologico e  IOTItaly, organizza martedì 5 febbraio 2019, ore 16.00 presso la sede di T2i trasferimento tecnologico e innovazione in piazza delle Istituzioni,34/a a Treviso, l'incontro REVAMPING 4.0 che ha come scopo quello di far conoscere alle aziende il modo più semplice e veloce per trasformare attraverso l’internet of things  la propria azienda in industria 4.0, senza dover sostituire macchinari, cioè attuando il revamping industriale.

Verranno presentate case history di successo e le tecnologie IOT abilitanti per industria 4.0 disponibili ad oggi, per poter trasformare velocemente ed efficacemente la propria azienda, senza la necessità di dover acquistare nuovi macchinari.

Connettere tramite IOT i macchinari significa avere un controllo maggiore dei processi produttivi e quindi migliorarli e renderli efficienti. Ma non solo: dal monitoraggio dell’azienda nella sua complessità possono essere ricavati dati che possono essere utili per una gestione più integrata e intelligente, sfruttando anche l’analisi predittiva, quindi risolvere un problema ancora prima che si verifichi. La conseguenza è quella di avere una azienda e di conseguenza prodotti e servizi più competitivi sul mercato.

ISCRIZIONI ONLINE CLICCANDO QUI


REVAMPING 4.0, COSA SIGNIFICA?
Significa sottoporre le macchine già presenti in azienda ad interventi tesi a renderle conformi al modello Industria 4.0, tramite soluzioni di internet of things e ammodernamento.

A CHI E’ RIVOLTO?
Il convegno è aperto a tutti e si rivolge soprattutto agli imprenditori, IT manager, CIO che vogliono rinnovare i processi produttivi, senza dover affrontare grossi investimenti o dover sostituire i macchinari già presenti in azienda. Il seminario si rivolge soprattutto a coloro i quali pensano erroneamente che trasformare l’azienda in industria 4.0 tramite l’internet of things sia un processo difficile e lungo. Sarà un momento di confronto con gli esperti del settore per chiarire dubbi o perplessità sia dal punto di vista tecnico che formale.

A QUALI DOMANDE RISPONDERÀ IL CONVEGNO?
1.Come posso rendere la mia azienda industria 4.0 senza sostituire i macchinari esistenti?
2.Quali sono le migliori tecnologie abilitanti per l’industria 4.0?
3.Come posso sfruttare i dati che le mie macchine mi trasmettono?
4.Quali sono gli incentivi a cui posso accedere?
5.Anche se non sostituisco i macchinari posso accedere agli sgravi fiscali?
6.E’ necessario fare grossi investimenti per passare a industria 4.0?

QUATTRO MOTIVI PER PARTECIPARE ALL’EVENTO: 
1.UN CONFRONTO CON GLI ESPERTI: Avere un confronto con gli esperti del settore che hanno già realizzato con successo progetti simili
2.TRASFORMARE L’AZIENDA IN INDUSTRIA 4.0 ATTRAVERSO IOT: Conoscere nuove tecnologie e nuove modalità di rinnovamento del sistema fabbrica
3.RIDURRE I TEMPI: Capire come ridurre i tempi di attrezzaggio e di gestione degli impianti
4.MISURAZIONE AUTOMATICA DELL’EFFICIENZA: Per conoscere la generazione automatica di indicatori che misurano l’efficienza degli impianti.

PROGRAMMA
16.00 – 16.10
•Saluti di benvenuto: •Associazione IoTItaly, Elisa Milanese socia fondatrice
16.10 – 16.30
Keynote: •Marco Galanti, Area Ricerca a Innovazione, t2i trasferimenti tecnologico e innovazione
•Flavio Romanello, Presidente Antennisti, Confartigianato Imprese Marca Trevigiana
16.30 – 18.15
•Round Table: •Christian Raineri, CEO RushUp – “Tecnologia abilitante per l’industria 4.0: Utilizzare dispositivi intelligenti e connessi per digitalizzare i processi produttivi in maniera concreta ed efficiente.”
•Massimo Perani, CEO Aiknow – “Dai dati al controllo, gestione delle informazioni provenienti dalle macchine e dai processi.
Attivare i vantaggi dell’IoT nell’industria 4.0 attraverso la raccolta, l’elaborazione, la visualizzazione ed il controllo dei dati provenienti dal campo.”, Massimo Perani
•Massimo Rossi, Projecta – “Come gestire un vecchio impianto con le soluzioni tecnologiche innovative e integrate?”
•Q&A
18.15 – 19.00
•Aperitivo e networking

In collaborazione con:

IMPIANTI F-GAS: NUOVE REGOLE PER IMPRESE, RIVENDITORI E PRIVATI

pubblicato 11 gen 2019, 03:50 da Edi Barbazza


Soddisfazione da parte di Antonio Tolotto, presidente della comunità termoidraulici di Confartigianato Imprese Marca Trevigiana, per le novità introdotte dal nuovo decreto sui gas fluorurati che disciplinerà, a partire dal prossimo 24 gennaio, le modalità di attuazione del Regolamento UE 517/2014, ovvero la vendita e l’installazione di tutte le apparecchiature di condizionamento che contengono F-gas, come ad esempio i condizionatori.

“Il decreto, che nella provincia di Treviso interessa oltre 1000 imprese artigiane delle 6mila venete operanti nell’ambito dell’installazione e della manutenzione degli impianti di condizionamento – spiega Tolotto – prevede la costituzione di una Banca Dati che verrà gestita, al pari del registro fgas.it, dalle Camere di Commercio e che dovrà contenere tutti i dati relativi ai movimenti sui gas fluorurati: vendita/acquisto dei refrigeranti da parte di personale e aziende certificate (con registrazione del numero di certificato), delle apparecchiature che li contengono e i dati relativi alle attività di installazione, assistenza, manutenzione, riparazione, rimozione e smantellamento”. 

“Si tratta di uno strumento determinante per controllare le vendite e di conseguenza le installazioni a cura delle sole imprese certificate, ponendo così fine a interventi affidati e attuati da imprese non abilitate nel rispetto delle normative ambientali vigenti – continua il presidente - Un ulteriore apporto per combattere il fenomeno della scorretta gestione di questi gas terribilmente inquinanti da parte dei non abilitati che, per abbattere i costi relativi al loro smaltimento, li liberano nell’ambiente.” 

“Sono in fase di ultimazione alcuni aspetti di dettaglio per la piena operatività del decreto che riporteranno molte delle richieste di semplificazione che  Confartigianato ha suggerito per le micro imprese o per le imprese individuali senza dipendenti. Pur avendo dei margini di miglioramento il decreto - conclude il presidente della comunità - è un buon decreto, sapendo fin d’ora che saranno indispensabili controlli nell’intera filiera, fino al consumatore finale. Verifiche che certifichino il rispetto della normativa, a tutela proprio dello stesso consumatore.”


SEMINARIO SULLA POTATURA DELLE ROSE

pubblicato 10 gen 2019, 00:34 da Edi Barbazza


In continuità con le proposte formative di aggiornamento promosse nei mesi scorsi, il prossimo 15 gennaio presso la sede dell'Associazione in piazza delle Istituzioni 34/A a Treviso, si svolgerà il seminario dedicato alla potatura delle rose, con approfondimenti specifici dedicati alla loro cura e manutenzione. La sessione sarà curata dall'esperto Vittorio Rech.
I lavori inizieranno alle ore 18.30 e si concluderanno alle 20.30.

La partecipazione è gratuita, l'iscrizione è obbligatoria entro venerdì 11 gennaio compilando il modulo on line.











SEMINARIO POTATURA

pubblicato 7 nov 2018, 09:14 da Edi Barbazza



Nel corso del seminario promosso dalla comunità giardinieri, che si svolgerà nel pomeriggio di venerdì 23 novembre p.v. presso la sede dell'Associazione in piazza delle Istituzioni a Treviso, si daranno puntuali risposte ai quesiti sul perché potare, su quando e come potare.

L'appuntamento prevede una sessione teorica nel corso della quale Anna Bart, dottore forestale, illustrerà la normativa di riferimento, i regolamenti e i decreti che disciplinano la potatura, e una sessione pratica, che si svolgerà all'aperto, durante la quale verrà data dimostrazione delle principali tecniche in uso.

La partecipazione è gratuita, l'iscrizione è obbligatoria entro mercoledì 21 novembre compilando il modulo on line.









1-10 of 61