CATEGORIE E MERCATO‎ > ‎Gruppi di Mestiere‎ > ‎Casa‎ > ‎

Blog Casa


SEMINARIO POTATURA

pubblicato 7 nov 2018, 09:14 da Edi Barbazza



Nel corso del seminario promosso dalla comunità giardinieri, che si svolgerà nel pomeriggio di venerdì 23 novembre p.v. presso la sede dell'Associazione in piazza delle Istituzioni a Treviso, si daranno puntuali risposte ai quesiti sul perché potare, su quando e come potare.

L'appuntamento prevede una sessione teorica nel corso della quale Anna Bart, dottore forestale, illustrerà la normativa di riferimento, i regolamenti e i decreti che disciplinano la potatura, e una sessione pratica, che si svolgerà all'aperto, durante la quale verrà data dimostrazione delle principali tecniche in uso.

La partecipazione è gratuita, l'iscrizione è obbligatoria entro mercoledì 21 novembre compilando il modulo on line.









VERSO IL NUOVO PIANO CASA

pubblicato 7 nov 2018, 09:07 da Edi Barbazza   [ aggiornato in data 7 nov 2018, 09:08 ]


A seguito delle molteplici novità normative in materia di edilizia, già approvate o in fase di definizione, Confartigianato Imprese Marca Trevigiana organizza per martedì 20 novembre p.v. alle ore 18.30  presso l'Auditorium della Provincia di Treviso (via Cal di Breda 116 - Treviso) l'incontro "COME CAMBIA IL MONDO DELL'EDILIZIA RESIDENZIALE, VERSO IL NUOVO PIANO CASA".

Esperti ed esponenti istituzionali si confronteranno sul regolamento edilizio tipo, sulla legge sul consumo del suolo, sulle linee di indirizzo del nuovo piano casa di prossima emanazione, sui crediti edilizi, al fine di assicurare puntuali  informazioni a tutti coloro che operano nel settore.

Perché gli intenti normativi trovino attuazione nel territorio ottimizzando e migliorando l’assetto urbanistico con una particolare attenzione anche alla tutela ambientale, è necessario che le parti coinvolte conoscano in maniera organica i contenuti dei provvedimenti al fine anche di creare opportunità di mercato per i costruttori  e nuove soluzioni abitative per soddisfazione la domanda. 

L'incontro è finalizzato a fornire un quadro di riferimento normativo entro il quale i Comuni  e gli uffici tecnici sono chiamati ad operare e a presentare alle imprese nuove prospettive di crescita. 

La partecipazione è gratuita, l'iscrizione obbligatoria entro venerdì 16 novembre compilando il modulo on line.


SEMINARIO SULLA STABILITA' DEGLI ALBERI

pubblicato 29 ott 2018, 07:58 da Edi Barbazza



A seguito di recenti scoperte sul ciclo di vita degli alberi che hanno consentito di approciarsi alla loro cura in maniera alternativa a quella tradizionale, muovendo dalla conoscenza del loro modo di reagire agli stress e alle malattie, la categoria ha organizzato il seminario di aggiornamento professionale "Difetti ed avversità degli alberi, riconoscimento e danni", che si articolerà in tre sessioni di lavoro fissate per lunedì 5, 12 e 19 novembre prossimi dalle ore 18.30 alle 20.30 presso la sala riunioni di Confartigianato Imprese Marca Trevigiana Piazza delle Istituzioni 34/A - Treviso.

La partecipazione è gratuita, l'iscrizione è obbligatoria entro sabato 3 novembre compilando il modulo online.









SEMINARIO SUL RISCHIO SISMICO

pubblicato 17 ott 2018, 08:45 da Edi Barbazza


Molto spesso i pericoli derivanti da terremoto vengono sottovalutati sino a quando non si viene colpiti da una scossa tellurica che porta a fare la conta dei danni e a rimpiangere di non aver adottato delle misure di prevenzione.

Le conseguenze di un terremoto dipendono anche dalle caratteristiche di resistenza delle costruzioni alle azioni di una scossa sismica. Quanto più un edificio è vulnerabile per tipologia, progettazione, qualità dei materiali, modalità di costruzione, tanto più gravi sono le conseguenze. Una corretta valutazione dei rischi e l’utilizzo di strumenti e sistemi di prevenzione per la messa in sicurezza degli stabili consentono di ridurre i danni alle persone e alle cose.

La disamina dei principali interventi che si possono realizzare sugli edifici, internamente ed esternamente, per ridurre il rischio sismico e la presentazione delle agevolazioni economiche per la loro attuazione, saranno oggetto delle relazioni degli esperti che prenderanno parte all'incontro che si svolgerà giovedì 25 ottobre alle ore 19.00 presso la sala riunioni di Confartigianato Imprese Marca Trevigiana.
La partecipazione è gratuita, l'iscrizione obbligatoria compilando il modulo on line entro martedì 23 ottobre.






BIORESTAURO - SEMINARI

pubblicato 4 ott 2018, 02:55 da Edi Barbazza   [ aggiornato in data 11 ott 2018, 23:57 ]


Due giornate di formazione gratuite sul tema del biorestauro. Le organizza Confartigianato Imprese Marca Trevigiana in collaborazione con Enea, il 16 e 17 ottobre a Treviso  e si svolgeranno presso i locali dell'Associazione, in piazza delle Istituzioni a Treviso 

Un percorso unico nel suo genere e di elevata qualità, dedicato alla scoperta delle procedure biotecnologiche ideate dall'Agenzia Nazionale per le Nuove Tecnologie Energia e lo Sviluppo Economico Sostenibile, che consentono di agire in modo selettivo e innocuo su superfici di interesse storico e artistico per la rimozione di depositi di svariata origine e per il controllo del biodeterioramento. Un evento voluto con determinazione dal Direttivo della Comunità Restauro di Confartigianato Imprese Marca Trevigiana per migliorare la qualità professionale e la salute delle aziende. 

Nel corso della due giorni sia momenti teorici che pratici, con l'applicazione di tecniche di biopulitura a cura di Anna Rosa Sprocati e Chiara Alisi di Enea-Casaccia Dipartimento per la Sostenibilità dei Sistemi Produttivi e Territoriali, laboratorio di BioGeoChimica Ambientale. 

l numero di posti disponibili è limitato (40 posti), l'iscrizione è obbligatoria compilando il modulo on line entro venerdì 12 ottobre.








MANUTENTORI DEL VERDE: LE REGOLE PER L'ESERCIZIO DELLA PROFESSIONE

pubblicato 7 set 2018, 00:22 da Edi Barbazza


GIOVEDI' 27 SETTEMBRE p.v.  alle ore 20.00 presso la sede di Confartigianato Imprese Marca Trevigiana, Piazza delle Istituzioni 34/A - Treviso, si terrà il seminario informativo per approfondire gli obblighi e le conseguenti implicazioni per l'esercizio dell'attività d'impresa.

Con l'approvazione della Legge 154 del 2016 sono stati definiti i requisiti che le imprese agricole, artigiane, industriali e le cooperative devono possedere per esercitare l'attività di manutenzione del verde. 

La norma prevede inoltre la partecipazione obbligatoria a percorsi di formazione per le aziende iscritte in Camera di Commercio a partire dal 22 febbraio 2016. Per quelle iscrittesi in precedenza dovranno essere verificati taluni requisiti di esperienza professionale.

Per prendere parte all'incontro, gratuito, è obbligatoria l'iscrizione compilando il MODULO ONLINE.







BONUS 50% PER RISTRUTTURAZIONI EDILIZIE: OBBLIGO DI COMUNICAZIONE A ENEA

pubblicato 10 ago 2018, 03:10 da Edi Barbazza

di Antonio Tolotto, presidente Comunità termoidraulici di Confartigianato Imprese Marca Trevigiana

La Legge di Stabilità ha previsto l'obbligo di inviare a Enea -Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile- una comunicazione inerente gli interventi di ristrutturazione edilizia eseguiti nel corso del 2018 che beneficiano delle detrazioni al 50%, il cd bonus casa, da non confondere con l'ecobonus (65%). 
Non tutti i lavori di ristrutturazione sono soggetti a questo adempimento, ma solo quelli potenzialmente idonei a garantire una riduzione dei consumi energetici.
Gli impiantisti di Confartigianato Imprese Marca Trevigiana rilanciano l’appello al Governo per una reale semplificazione delle procedure volte all’ottenimento dei benefici fiscali per questi opere per le quali, sino allo scorso anno nulla era previsto.
A complicare lo scenario si aggiunge l’incertezza sugli interventi interessati, sulle procedure da seguire per la comunicazione e il fatto che la piattaforma digitale alla quale trasmettere i dati è, ad oggi, in fase di test. Quello che non sembra ragionevole è che i privati e le aziende, che saranno chiamate a fornire assistenza ai propri clienti, si vedranno costretti a produrre documentazione aggiuntiva sulle installazioni/attività eseguiti nel corso dell’anno, quindi con un effetto sostanzialmente retroattivo, e magari già a lavori ultimati e pagati dal cliente. E come se tutto questo non fosse sufficiente, a peggiorare la situazione si aggiunge che il termine massimo per effettuare la comunicazione è di 90 giorni dalla attivazione della piattaforma o dalla conclusione dell’intervento.
Alla luce del clima di incertezza che si è creato e dell’appesantimento burocratico al quale famiglie e imprese sono sottoposte, ci si chiede se tutto ciò possa anche compromettere gli effetti positivi che questi sgravi fiscali hanno sinora assicurato al settore economico, finendo con lo spingere i contribuenti a posticipare se non addirittura annullare gli interventi di ristrutturazione programmati.
Infine non si può non sottolineare che non vi è chiarezza neanche sul versante delle conseguenze per i privati della mancata comunicazione: gli scenari che si potrebbe delineare sono molteplici e potrebbero spaziare dalle possibili sanzioni sino al mancato ottenimento delle detrazioni.

Convegno Pittori Risanamento Cappotti

pubblicato 8 mar 2018, 00:41 da Maurizio Ballan   [ aggiornato in data 8 mar 2018, 00:45 ]

A disposizione la documentazione del convegno organizzato da Confartigianato Imprese Marca Trevigiana in collaborazione con Ard f.lli Raccanello lo scorso 23 febbraio in materia di risanamento Cappotti ammalorati e responsabilità dell'applicatore.

ACQUISTO EDIFICI IN CLASSE A E B

pubblicato 21 mar 2017, 10:14 da Maurizio Ballan   [ aggiornato in data 21 mar 2017, 10:15 ]

Il decreto “Milleproroghe” prevede la  possibilità di una detrazione Irpef fino a 50% dell’importo corrisposto per il pagamento dell’Iva per acquisti avvenuti entro il 31 dicembre 2017, di unità immobiliari a destinazione residenziale, di classe energetica A o B , cedute dalle imprese costruttrici delle stesse. La detrazione è pari al 50 % dell’imposta dovuta sul corrispettivo d’acquisto ed è ripartita in dieci quote costanti.

OBBLIGHI PER I NUOVI EDIFICI O PER GLI EDIFICI SOTTOPOSTI A RISTRUTTURAZIONI RILEVANTI

pubblicato 21 mar 2017, 10:13 da Maurizio Ballan   [ aggiornato in data 21 mar 2017, 10:13 ]

Con la conversione in legge del decreto “Milleproroghe” è previsto, nel caso di edifici nuovi o edifici sottoposti a ristrutturazioni rilevanti, che gli impianti di produzione di energia termica debbano essere progettati e realizzati in modo da garantire il contemporaneo rispetto della copertura, tramite il ricorso ad energia prodotta da impianti alimentati da fonti rinnovabili, del 50% dei consumi previsti per l’acqua calda sanitaria e delle seguenti percentuali della somma dei consumi previsti per l’acqua calda sanitaria, il riscaldamento e il raffrescamento: 
• il 20% quando la richiesta del pertinente titolo edilizio è presentata dal 31 maggio 2012 al 31 dicembre 2013;
• il 35% quando la richiesta del pertinente titolo edilizio è presentata dal 1° gennaio 2014 al 31 dicembre 2017;
• il 50% quando la richiesta del pertinente titolo edilizio è rilasciato dal 1° gennaio 2018.

1-10 of 52