FRANCIA – DAL 1.7.2016 IN VIGORE LE NUOVE DISPOSIZIONI IN CASO DISTACCO DI AUTISTI IMPEGNATI IN TRASPORTI SU STRADA (MERCI E PERSONE).

pubblicato 01 lug 2016, 02:48 da Giancarlo Milanese   [ aggiornato in data 01 lug 2016, 03:11 ]

 

Con il Decreto n. 418 del 7 aprile 2016 (Legge Macron sul contrasto al dumping sociale), da oggi 1° luglio 2016, la Francia estende anche alle aziende di trasporto straniere che inviano i propri lavoratori in distacco transnazionale nel suo territorio, diverse formalità obbligatorie da adempiere.

Per distacco s’intende, come da attuale interpretazione di Confartigianato Trasporti, solamente il caso in cui un datore di lavoro del trasporto merci o persone , con sede al di fuori della Francia, invii sul territorio francese un autista ricevuto in “prestito” da un altra impresa italiana o estera ai sensi dell’art.30 del D.lgs.276/2003 o in ingaggiato tramite un regolare contratto di somministrazione; non riguarda quindi il ben più probabile caso in cui un autista assunto come dipendente diretto dell’impresa italiana sia in trasferta in Francia per un servizio di trasporto merci o persone.
In sintesi, gli adempimenti consistono nella redazione in duplice copia di un “attestato di distacco”, (validità 6 mesi) su apposito modello del Ministero del lavoro francese recuperabile al link http://www.developpement-durable.gouv.fr/Formalites-declaratives,47857.html, nel quale indicare, tra le altre cose, di garantire all’autista distaccato/somministrato uno stipendio superiore o uguale al salario minimo francese, che unitamente ai salari orari minimi in vigore nei ccnl/ccrl di riferimento è riepilogata nella tabella che segue. 

ATTUALE

SALARIO MINIMO FRANCESE PER AUTISTA

ATTUALI

IMPORTI ORARI AUTISTI CCNL ITALIANI

Merci

Conducente di veicolo ≤ 3,5 t e fino a 11 t a pieno carico

€ 9,68*

CCNL merci artigiano

€ 11,82 (liv.3S);

€ 11,55 (liv.3SJ);

€ 11,49 (liv.3)

CCNL merci industria

€11,96 (liv.3S);

€ 11,14 (liv.3SJ);

€ 11,64 (liv.3)

persone

autista turistico che ha guidato per almeno 2 anni un pullman

€10,39*

CCRL v.to persone  ditte artigiane

€ 10,60 per il livello 3S

CCNL persone ditte industriali

€ 10,76 per il livello C2

 

autista di autopullman di gran lusso con almeno 32 sedili, che effettua circuiti di gran turismo cioè della durata di almeno 5 giorni

€10,64*

*gli importi orari del salario minimo francese vanno aumentati di un :  +2% (tra 3 annià5 anni anzianità aziendale)+4% (6à10 anni di anzianità aziendale) + 6% (11à15 anni di anzianità aziendale) +8%  (oltre 15 anni di anzianità aziendale)

 

Un esemplare di attestato viene consegnato all’autista che lo conserva a bordo del veicolo a disposizione di eventuali verifiche di controllo, l'altra copia sarà conservata dal rappresentante del datore di lavoro, cioè una persona fisica o giuridica in Francia da designare dal datore per fungere il ruolo di collegamento con i servizi di controllo.
Per i lavoratori autonomi, le regole restano invariate, poiché ad essi non si applica la disciplina del distacco, peculiarità dei lavoratori dipendenti. 
 

SANZIONI SU SALARIO MINIMO AUTISTI DISTACCATI/SOMMINISTRATI  IMPRESE TRASPORTO MERCI E PERSONE

infrazione

importo massimo

per l'assenza dell'attestato a bordo del veicolo, o attestato non conforme

750 €

per l'assenza a bordo del veicolo del contratto di lavoro del dipendente

450€

la mancanza del rappresentante designato su territorio francese

2.000€


Per scaricare l'informativa di Confartigianato Trasporti CLICCA QUI

Per informazioni chiedete dell’ufficio paghe mandamentale o del Segretario Provinciale di categoria Giancarlo Milanese (0422/ 43.33.00)
Comments