LA GESTIONE IDEALE DEL SERVIZIO AUTO SOSTITUTIVA

pubblicato 19 apr 2017, 00:33 da Edi Barbazza   [ aggiornato in data 19 apr 2017, 01:23 ]
Sempre più autofficine e carrozzerie mettono a disposizione della clientela l'auto sostitutiva.Si tratta di un servizio apprezzato dagli automobilisti e richiesto nel momento in cui, a causa di  un sinistro stradale o di guasto meccanico, la riparazione del proprio mezzo necessiti di un tempo in cui si corre  il rischio di rimanere “a piedi”.
Se da un lato l’auto di cortesia qualifica l’autofficina e facilita la fidelizzazione del cliente, dall’altro può comportare dei problemi in termini di responsabilità civile e penale qualora non vengano gestiti in maniera professionale gli aspetti amministrativi, fiscali e assicurativi.
Gli operatori del settore devono inoltre considerare con particolare attenzione le implicazioni correlate al recupero del c.d. “fermo tecnico” in relazione alle pratiche di risarcimento danno RC auto. È bene quindi valutare attentamente le modalità con le quali proporre questo servizio, riducendone al minimo i rischi e i costi, mantenendone la redditività.
ll tema sarà trattato nel corso del convegno che si svolgerà giovedì 27 aprile, a partire dalle ore 20.30 presso la sede di Confartigianato Imprese Marca Trevigiana con gli apporti di qualificati esperti.


Ċ
Edi Barbazza,
19 apr 2017, 01:17
Comments