ECOTASSA E ECOBONUS AUTO. PUBBLICATE LE ISTRUZIONI DELL’ AGENZIA ENTRATE. MANCA IL DECRETO.

pubblicato 1 mar 2019, 03:57 da Giancarlo Milanese   [ aggiornato in data 1 mar 2019, 04:42 ]
E' scattato oggi l'ecobonus, che premia chi acquista auto elettriche e ibride, e l'ecotassa che prevede un tributo da 1.100 a 2.500 euro in base alle emissioni di CO2 della vettura.

L'Agenzia delle Entrate ha pubblicato le prime indicazioni relative all'imposta sui veicoli inquinanti e sulle detrazioni fiscali per l'installazione dei punti di ricarica e la rottamazione di mezzi ad alte emissioni di CO2.

L'ecotassa interessa soltanto le auto acquistate e immatricolate dal primo marzo fino al 31 dicembre 2021. Il suo importo è parametrato in base a 4 scaglioni di emissioni di CO2 e va versata tramite F24. L'imposta non è applicata ai veicoli per uso speciale come camper, veicoli blindati, ambulanze, veicoli con accesso per sedia a rotelle.

Pronta anche la piattaforma on line per chiedere gli incentivi all'indirizzo ecobonus.mise.gov.it, che è stata attivata alle ore 12 di oggi.

Manca ancora invece il decreto che il Ministro dello sviluppo economico, di concerto con il Ministro delle infrastrutture e dei trasporti e con il Ministro dell'economia e delle finanze, dovrà emanare per l'attuazione dell'ecobonus su auto e moto non inquinanti e sulle colonnine di ricarica elettrica.

SCARICA LA RISOLUZIONE DELL’AGENZIA DELLE ENTRATE

SCARICA LA GUIDA AGLI INCENTIVI PREVISTI DALLA LEGGE DI STABILITA'


Comments