Blog Agroalimentare

CIOCCOLATO DI MARCA 2018

pubblicato 5 nov 2018, 01:56 da Edi Barbazza   [ aggiornato in data 5 nov 2018, 02:05 ]


Al via la tre giorni dedicata al cibo degli dei, il cioccolato.

Dal pomeriggio di venerdì 16 alla sera di domenica 18 novembre in Piazza dei Signori a Treviso i maestri cioccolatieri di Confartigianato Imprese Marca Trevigiana proporranno a grandi e piccini le loro golose, ricercate creazioni. 

Cioccolato di Marca, giunta alla 19° edizione, promuoverà la cultura del cioccolato valorizzando il percorso che porta alla realizzazione del prodotto finale, dalla fava alla pralina: un’esperienza che stimolerà i sensi.

Tra assaggi, degustazioni, laboratori saranno tanti gli appuntamenti da non perdere.

Al fianco dei maestri artigiani, i giovani studenti degli istituti Dieffe – Officina della ristorazione di Valdobbiadene, Engim Veneto- Brandolini Rota di Oderzo e CFP Lepido Rocco di Lancenigo, che in un apposito stand daranno prova delle loro abilità. 

Ai più piccoli sarà proposto un percorso didattico alla scoperta del cioccolato. 

Il taglio del nastro, con la partecipazione delle autorità cittadine, è fissato per le ore 11.30 di sabato 17 novembre.
Gli stand saranno aperti dalle ore 16.00 di venerdì 16 sino alle 20.00 di domenica 18 novembre.


SEMINARIO TECNOLOGIE E NORMATIVE NEL SETTORE AGROALIMENTARE

pubblicato 24 set 2018, 03:34 da Edi Barbazza   [ aggiornato in data 24 set 2018, 03:35 ]

Soluzioni per la tracciabilità alimentare; buone prassi igieniche in alternativa al sistema  HACCP; etichettatura dei prodotti alimentari: questi i temi che saranno oggetto del seminario che si terrà mercoledì 3 ottobre presso la sede di Confartigianato Imprese Marca Trevigiana, piazza delle Istituzioni 34/a –Treviso.

Nel corso della serata saranno illustrati esempi pratici e casi di successo grazie alle testimonianze di referenti dell’azienda BeanTech, specializzata anche nella  fornitura di software per la garanzia dell’origine e della qualità del prodotto, dalla tracciabilità all’interno della filiera agro-alimentare, all’analisi delle giacenze dei prodotti stagionati e deperibili, fino al monitoraggio dei parametri produttivi in conformità ai piani di controllo previsti. 
Con i dirigenti dell’Azienda ULSS 2 Marca Trevigiana si discuterà del progetto sperimentale in essere nella sola provincia di Treviso, di semplificazione dell’autocontrollo per le microimprese alimentari e delle sanzioni previste in caso di violazione delle disposizioni al regolamento UE 1169/2011.
L’appuntamento inaugura il ciclo di eventi dedicati a IMPRESA 4.0 che Confartigianato Imprese Marca Trevigiana promuove per principali categorie della manifattura. 

La partecipazione è gratuita, l'iscrizione obbligatoria compilando il modulo on line.





PRESENTAZIONE DEL PROGETTO ITALIAN HEALTHY FOOD&WINE

pubblicato 13 giu 2014, 08:25 da Filippo Fiori

Mercoledì 28 maggio è stato presentato in sede provinciale Confartigianato Marca Trevigiana il progetto ITALIAN HEALTHY FOOD&WINE, finalizzato alla promozione negli USA di prodotti alimentari e vinicoli delle aziende associate al sistema Confartigianato.

Confartigianato Imprese ha infatti recentemente ottenuto il cofinanziamento da parte di ITA (Italian Trade Agency, già Istituto Italiano per il Commercio estero) per la realizzazione di un progetto volto alla promozione negli USA di prodotti alimentari e vinicoli delle aziende associate al sistema Confartigianato. Per il Veneto, l'iniziativa riguarda in particolare le imprese che fanno riferimento alle associazioni provinciali di Confartigianato Marca Trevigiana e Confartigianato Vicenza.

Il progetto è realizzato in collaborazione con Italy Point, società italo-americana di trading con base a Boston, specializzata nel settore agroalimentare e dotata di idonee infrastrutture per la gestione logistica dei prodotti importati in USA.

A fronte di una rilevante domanda potenziale di prodotti agro-alimentari italiani sul mercato nord americano, Confartigianato intende sperimentare un modello "a misura" di imprese artigiane e di piccola dimensione, le quali presentano solitamente alcune criticità che ne limitano la capacità competitiva, quali la difficoltà di dare continuità alle azioni promozionali intraprese in mercati esteri ad alta potenzialità e la carenza nella capacità di gestione degli aspetti logistici.

L’iniziativa, che beneficia di un rilevante abbattimento dei costi da parte di ITA, prevede una prolungata fase di “matching” per favorire un reale incrocio tra domanda USA e offerta italiana. Le successive azioni di incoming di operatori commerciali statunitensi, accompagnati dai consulenti di Italy Point, saranno attuate solo nelle Provincie di Vicenza, Treviso, Novara, Verbania, Ancona, Terni e Bari.

L'incontro ha visto l’intervento di Barbara Belloni, consulente del sistema Confartigianato specializzata sul mercato agro-alimentare USA, di Muzio Pesaresi, rappresentante di Italy Point, e di Andrea Rossi, responsabile internazionalizzazione di Confartigianato Vicenza.
Per Confartigianato Marca Trevigiana erano presenti il presidente Alessandro Ardizzoni e il funzionario Filippo Fiori, insieme a circa una decina tra pasticcerie, salumifici e caseifici interessati a partecipare al progetto.


1-3 of 3