Associazione‎ > ‎Convenzioni‎ > ‎catalogo‎ > ‎

CONVENZIONE PER LA GESTIONE DELLE CRISI DA SOVRAINDEBITAMENTO - STUDIO LEGALE CRUCIAT

pubblicato 17 mar 2017, 07:32 da Giorgio Gagliardi   [ aggiornato il 10 apr 2019, 06:16 da Edi Barbazza ]
Confartigianato Imprese Marca Trevigiana ha sottoscritto con lo Studio legale Cruciat una convenzione per offrire alle imprese associate in difficoltà, l'opportunità di risolvere i problemi finanziari attraverso la Legge 3 del 2012. La norma permette di risolvere il problema di chi si trova in una situazione di sovraindebitamento. 
Grazie alla procedura di Accordo con i creditori, le imprese possono ristrutturare i debiti aziendali e riprogrammare il rilancio sulla base di un piano da presentare in Tribunale e sottoporre al voto dei creditori. Se l’obiettivo dell’imprenditore non fosse la ripresa, ma la chiusura dell’azienda, la norma interviene per la migliore gestione anche di tale operazione, sempre su base negoziale (attraverso l’accordo con i creditori) o attraverso la Procedura di liquidazione dei beni.    

La Legge 3/2012 è infatti una procedura giudiziale e, come tale, richiede l’intervento di un avvocato che possa accompagnare l’azienda o la persona lungo tutto il percorso. La procedura ruota intorno alla figura fondamentale dell’Organismo di Composizione della Crisi ossia di un Gestore (un commercialista esperto di procedure) che in qualità di ausiliario del Giudice si oc-cupa di verificare i dati e la fattibilità del piano. Altrettanto importanti sono i ruoli dell’imprenditore e dei suoi consulenti che quel piano lo devono prima ideare e organizzare al meglio e presentarlo in Tribunale a mezzo del legale. Confartigianto Imprese Marca Trevigiana si è così attivata, sottoscrivendo la citata convenzione con l’avvocato Massimo Cruciat al fine di offrire agli associati un servizio di consulenza e assistenza per la valutazione e l’attivazione delle procedure della Legge 3/2012. 
La convenzione prevede un colloquio iniziale finalizzato a verificare i requisiti: il presupposto oggettivo del sovraindebitamento e quello soggettivo della appartenenza a una delle categorie indicate. Al socio è offerto un primo orientamento. Vi è inoltre la possibilità di affidare l’incarico di gestione della procedura, a condizioni di favore

Per informazioni dettagliate contattare Confartigianato Imprese Marca Trevigiana, T 0422. 433300